Categorie: Attualità Emilia RomagnaModena

Scuola, a Modena si sperimenta il metodo di Kieran Egan

Il filosofo padre di Learning in Depth “Apprendimento in profondità) in città per avviare la sperimentazione nelle scuole. Lunedì 4 incontra i docenti al Memo

MODENA – Affidare a ogni studente un argomento da approfondire durante tutta la carriera scolastica, in affiancamento al curricolo tradizionale, secondo il filosofo dell’educazione Kieran Egan aiuta lo studente a farsi soggetto attivo e a maturare competenze nell’apprendimento, coltivando il piacere di conoscere e di ricercare sempre qualcosa in più.

Il metodo LID Learning in Depth (apprendimento in profondità) è già stato sperimentato in Canada, Stati Uniti, Regno Unito, Cile, Messico, Giappone e verrà sperimentato per la prima volta anche nel nostro territorio.

La sperimentazione avverrà, sotto la direzione scientifica del professor Federico Corni dell’Università di Modena e Reggio Emilia – Dipartimento di Educazione e Scienze Umane, e il coordinamento del Comune di Modena attraverso il Centro educativo Memo.

Dal 4 al 6 dicembre Kieran Egan, che ha sviluppato le sue riflessioni sui processi di apprendimento e insegnamento teorizzando un approccio immaginativo alla conoscenza esposto nel suo “La comprensione multipla”, pubblicato in Italia da Erikson, sarà a Modena per dare avvio alla sperimentazione.

Lunedì 4 dicembre incontrerà presso il Memo di viale J. Barozzi gli insegnanti che sperimenteranno il metodo: nel LID l’insegnante ha il ruolo di facilitare e supportare la ricerca dello studente al fine di renderlo sempre più autonomo, coinvolgendo, come ulteriori figure di supporto, la famiglia, la scuola nel suo complesso e le risorse che il territorio può offrire.

Durante i tre giorni a Modena il filosofo dell’educazione, professore alla Simon Fraser University del Canada, visiterà anche le scuole che aderiscono alla sperimentazione: in città le scuole dell’infanzia del Comune di Modena e della Fondazione Cresciamo, dell’Istituto Comprensivo 2 e del complesso La Carovana, inoltre la Direzione didattica 1 di Formigine e l’Istituto Comprensivo di Castelnuovo Rangone.

Condividi
Pubblicato da
Roberto Di Biase

Articoli recenti

26 ottobre 2018 – Pietro Barilla e Ingegneria, una storia lunga 30 anni

PARMA - Venerdì 26 ottobre 2018 è in programma l’evento “Pietro Barilla e Ingegneria, una storia lunga 30 anni” che…

17 ore passati

Le commissioni di domani a Palazzo d’Accursio

Mercoledì 26 settembre, nella sala Renzo Imbeni di Palazzo d'Accursio, sono in programma due sedute BOLOGNA - Mercoledì 26 settembre,…

18 ore passati

28 settembre: a “Parma prende la laurea” si parla di “Comunità inclusiva”

Alle 10 nell’Aula Magna dell’Università il secondo appuntamento della rassegna organizzata da Ateneo e Comune di Parma nell'ambito del progetto…

18 ore passati

Contributo economico per i danni causati dalle avversità atmosferiche del 10 agosto e 14 dicembre 2017

Il 23 ottobre scadono i termini per la presentazione della domanda FORLÌ - Con Delibera del Consiglio dei Ministri del…

19 ore passati

Servizio civile volontario in Comune a Piacenza, entro venerdì 28 settembre le domande

PIACENZA - Ancora pochi giorni di tempo – entro venerdì 28 settembre – per presentare la propria candidatura allo svolgimento…

19 ore passati

Oggi riunione del Consiglio di quartiere Santo Stefano

Martedì 25 settembre la seduta è in programma, alle 18.30, in via Santo Stefano 119 BOLOGNA - Martedì 25 settembre…

19 ore passati

L'Opinionista © 2008 - 2018 - Emilia Romagna News 24 supplemento a L'Opinionista Giornale Online
reg. tribunale Pescara n.08/2008 - iscrizione al ROC n°17982 - P.iva 01873660680
Contatti - RSS - Archivio news - Privacy Policy - Cookie Policy

SOCIAL: Facebook - Twitter - Google Plus - Pinterest

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice