Sconfitta per 3 a 0 per la Green Warriors contro Mondovì

19

SASSUOLO (MO) – Lotta con le unghie e con i denti la Green Warriors Sassuolo ma non riesce nell’impresa: contro la corazzata Mondovì, cuore e coraggio non bastano e le neroverdi cedono 3-0, pur giocando per buona parte del match alla pari di una delle formazioni più che quotate del girone.

Lpm Bam Mondovì 3

Green Warriors Sassuolo 0

Parziali 25-18 26-24 25-20

Cronaca del match

Doppia novità nel 6+1 neroverde: con Busolini e Civitico out per problemi muscolari, coach Barbolini si affida a Spinello in cabina di regia, Antropova opposto, al centro la giovanissima coppia di esordiente formata da Aliata e Fornari, in posto quattro Salinas e Dhimitriadhi. Il libero è Falcone.

Sestetto tipo per le padrone di casa: Scola in palleggio, Taborelli opposto, al centro Molinaro e Mazzon, in posto quattro Hardeman e Tanase. Il libero è De Nardis.

Primo set 

Il match si apre con uno scambio lungo: alla fine Tanase attacca out e Sassuolo trova il primo vantaggio (0-1). Si procede poi punto a punto, con Molinaro in primo tempo che firma il 2-2. Il primo break per le padrone di casa lo firma Tanase (4-2). Sassuolo fatica in ricezione e Mondovì allunga 6-3. Ci ripensa capitan Dhimitriadhi ad accorciare le distanze: due attacchi vincenti e 6-5. Altro scambio lungo e questa volta è Mondovì a chiudere: muro su Salinas e 10-6, con coach Barbolini che si gioca il primo time out a sua disposizione. L’attacco potente di Antropova vale il 13-10: sue buone giocate di Sassuolo e la Green Warriors si riporta a – 1 (13-12). Mondovì allunga ancora: ace chirurgico di Taborelli e secondo time out per la panchina neroverde (16-12). Sassuolo ci prova con Dhimitriadhi (18-14), ma le padrone di casa allungano ancora (20-14). La Green Warriors però non demorde: contro break neroverde e 20-17 e questa volta è la panchina della Lmp a fermare il gioco. Taborelli ferma poi Antropova e 22-18. Chiude Tanase in mano out (25-18).

Secondo set

Tenta subito l’allungo la Green Warriors, che con Antropova trova l’ 1-3. Il muro di Aliata e Antropova su Tanase vale il 2-4. Antropova dai nove metri firma poi il + 4 (3-7): altro ace dell’opposto neroverde e 3-8. Mondovì però non si scompone e accorcia 7-9. Nuovo allungo di Sassuolo firmato Salinas: 8-12 e primo time out per coach Delmati. La Green Warriors non si ferma: Antropova prima e Salinas poi e 8-14. Mondovì ci prova con Tanase in mani out (12-15), ma Sassuolo allunga ancora (12-17). Si riavvicina la Lpm (18-19) è coach Barbolini ferma il gioco per la prima volta nel parziale. Il pareggio arriva sul 19-19 firmato Taborelli. Altro punto dell’opposto monregalese (20-19) e secondo time out per la panchina sassolese. Il finale di set è equilibrato (23-22), poi Taborelli in mani out trova il punto de 24-22: Dhimitriadhi annulla il primo setpoint (24-23) e Antropova fa 24-24. Chiude Taborelli 26-24.

Terzo set

Novità nel sestetto neroverde, con Pasquino  confermata in campo con Spinello e Zojzi al posto di Salinas.

Tenta subito la fuga Mondovì che si porta avanti 3-1 con Hardeman. Pronta reazione di Sassuolo che prima pareggia con capitan Dhimitriadhi (3-3) poi mette la testa avanti (3-4). Si procede ora punto a punto (5-5), poi Mondovì allunga di nuovo con Hardeman (8-5). Sassuolo accorcia le distanze con l’attacco profondo di Zojzi (9-7), ma Mondovì allunga ancora con la pipe di Taborelli (13-9). Si riportano sotto le neroverdi: muro a tre sul primo tempo di Molinaro e 13-12. Mondovì scappa ancora avanti, complici anche gli errori in casa neroverde (17-13) è coach Barbolini richiama le sue in panchina. Le padrone di casa non si ferma e volano sul +6 firmato Hardeman (19-13). Sassuolo ci prova con Zojzi in parallela (20-15), ma le padrone di casa non si fermano (22-15) e di nuovo la panchina sassolese ferma il gioco. Recupera qualcosa la Green Warriors (22-17), ma le padrone di casa navigano ormai verso la vittoria del set: l’ace di Taborelli aiutata dal nastro vale il 24-17. Antropova annulla due matchball (24-19) e coach Delmati ferma subito il gioco. Sassuolo annulla un altro matchball, ma alla fine Mondovì chiude 25-20.