Sconcerto per i diritti – ErosAntEros il 28 e 29 ottobre a Bologna

4
ErosAntEros Sconcerto DonatoAquaro web

BOLOGNA – Giovedì 28 e venerdì 29 ottobre (ore 21) il Teatro del DAMSLab (piazzetta Pier Paolo Pasolini, 5/b, Bologna) ospita la prima parte del focus dedicato alla compagnia ravennate ErosAntEros, Continuons le combat, progetto a cura di Marco De Marinis, promosso dal Centro La Soffitta – Dipartimento delle Arti, in collaborazione con ERT / Teatro Nazionale. La compagnia, fondata da Davide Sacco, regista e music designer, e Agata Tomsic, attrice e dramaturg, riesce finalmente a festeggiare i suoi 10 anni di attività, che sono ormai diventati quasi 12, dopo che nel febbraio del 2020, quando si apprestava a partire per la sua tournée, la pandemia ha sospeso tutto. Si riprende il filo dei festeggiamenti con lo spettacolo in doppia replica Sconcerto per i diritti, realizzato con il patrocinio di Amnesty International Italia.

Le due attrici in scena, Agata Tomsic ed Emanuela Villagrossi, danno voce agli articoli della Carta dei Diritti fondamentali dell’Unione europea. Incarnano due figure provenienti da un altro mondo, forse dal futuro, che si interrogano su concetti chiave quali Dignità, Libertà, Uguaglianza, Solidarietà, Cittadinanza, Giustizia, verificandone l’effettivo rispetto nel nostro tempo. Che cos’è un diritto? Come viene tutelato? Queste alcune delle domande che risuonano all’interno di una drammaturgia plurilinguistica, in cui parola, suono e video giocano a scambiarsi di ruolo. Altro elemento fondamentale sono infatti i disegni dell’artista-attivista Gianluca Costantini, autore del disegno di Patrick Zaki, divenuto il simbolo della lotta per la liberazione dello studente egiziano, e premio “Arte e diritti umani” Amnesty International Italia 2019.

Giovedì 28 ottobre, al termine dello spettacolo, è previsto un incontro con la compagnia e Marco De Marinis, per presentare i libri Quale teatro per il domani? e Confini, recentemente pubblicati da ErosAntEros con Editoria & Spettacolo.

A completare il progetto de La Soffitta, HOMO SUM (25-27 ottobre), laboratorio per gli studenti già selezionati dell’Università di Bologna, che approfondisce la tematica della tutela dei diritti fondamentali all’interno delle democrazie contemporanee, già al centro dello spettacolo, e condivide con i partecipanti alcune delle pratiche della compagnia, come la composizione atlantica, la lettura musicale del testo, il montaggio di diversi linguaggi scenici.

Il focus Continuons le combat prosegue inoltre dall’11 al 14 novembre nella stagione di ERT con quattro giorni di repliche dello spettacolo Vogliamo tutto! (produzione TPE – Teatro Piemonte Europa e Polo del ‘900) al Teatro Arena del Sole (Sala Thierry Salmon – via dell’Indipendenza 44, Bologna – info su: https://bologna.emiliaromagnateatro.com/spettacolo/vogliamo-tutto/)).

ErosAntEros nasce dall’unione di Davide Sacco, regista e music designer, e Agata Tomsic, attrice e dramaturg, nel gennaio del 2010. Dopo i primi lavori concentrano le proprie indagini sul ruolo dell’artista all’interno della società contemporanea, perseguendo due principali linee di ricerca: una vicina al teatro musicale e focalizzata sul rapporto tra voce e suono, l’altra fondata sull’interrogazione drammaturgica del dispositivo teatrale e sulla relazione con lo spettatore. La compagnia porta avanti un teatro impegnato che non rinuncia al valore estetico della forma, in forte relazione con la storia, il presente e i luoghi in cui viene creato, con l’obiettivo di agganciare il teatro alla vita e fare dell’immaginazione un’arma per trasformare il reale.

L’ingresso agli spettacoli è gratuito previa prenotazione su damslab.unibo.it.

L’accesso in sala è condizionato al possesso della Certificazione verde Covid-19 (Green Pass).

Maggiori informazioni sul sito internet damslab.unibo.it; novità e aggiornamenti live disponibili sulla pagina social facebook/damslab.lasoffitta.

La Soffitta 2021

Continuons le combat

Focus su ErosAntEros

a cura di Marco De Marinis

Dal 25 ottobre al 14 novembre, Bologna

ErosAntEros festeggia 12 anni (quasi) di teatro

e fa tappa alla Soffitta

28-29 ottobre 2021, ore 21

Sconcerto per i diritti

DAMSLab/La Soffitta

(Piazzetta Pier Paolo Pasolini 5/b, Bologna)