Scomparsa dell’ex presidente del Senato Franco Marini

29

Il ricordo del Presidente della Provincia di Modena Tomei

luttoMODENA – «Un vero e proprio riferimento per i cattolici democratici che in lui trovavano un interlocutore attento, autorevole e libero».
Con queste parole Gian Domenico Tomei ricorda Franco Marini, ex presidente del Senato scomparso a 87 anni.

Come ricorda Tomei, « Franco Marini è stato segretario generale della Cisl, poi presidente del Senato e ministro del Lavoro, senza dimenticare il suo impegno come segretario del Partito popolare italiano e in Europa come europarlamentare. Un Uomo “del dialogo”, sempre attento a costruire relazioni nell’interesse del Paese. Dalla “sinistra sociale” della DC, alla Margherita, al Partito democratico, di cui è stato un fondatore, Franco è sempre rimasto fedele ai suoi valori e ai suoi ideali. Un Uomo “del dialogo”, – sottolinea Tomei – sempre attento a costruire relazioni nell’interesse del Paese. Dalla “sinistra sociale della DC, alla Margherita, al Partito democratico, di cui è stato un fondatore, Franco è sempre rimasto un vero e proprio riferimento per i cattolici democratici che in lui trovavano un interlocutore attento, autorevole e libero. Il Covid si è portato via anche lui, a 87 anni».

Tomei conclude il suo pensiero ricordando «la sua capacità di saper vivere il servizio politico come impegno per la comunità e come ha ricordato l’amico Pierluigi Castagnetti, Franco Marini era un “uomo integro, forte e fedele a un grande ideale: la libertà come presupposto della democrazia e della giustizia. Quella vera”».