Scattata la stagione di Veronica Frosi

3

L’handbiker parmigiana conquista un Oro, un Argento e Due bronzi in tre gare

Giro d’Italia 2° tappa Igea Marina

PARMA – Si apre ricca di soddisfazioni e medaglie inaspettate la stagione 2022 per l’handbiker Veronica Frosi, tesserata Sport Center Polisportiva e Onec Team, che in tre gare ha conquistato un Oro, un Argento e due Bronzi. L’atleta parmigiana, protagonista del progetto Obiettivo 3 di Alex Zanardi, ha inaugurato la sua ennesima impresa scendendo in pista prima sul Lungomare di Levante di Marina di Massa per l’VII Edizione della gara ciclista internazionale de la “Due Giorni del Mare”.

“I due terzi posti arrivati con i circuiti in linea il primo giorno e a cronometro il successivo, a Marina di Massa, sono stati del tutto inaspettati – dichiara Veronica Frosi, handbiker della Sport Center Polisportiva-. La preparazione invernale è stata dura a causa anche di qualche problema fisico. Io e il mio allenatore Enrico Olivieri della Sport Center Polisportiva abbiamo cominciato con gli allenamenti in pista già dai primi di febbraio, spostandoci dalla palestra ai boschi di Carrega (PR), dove il terreno e le condizioni climatiche non erano sempre favorevoli per imparare ad abituarsi ad ogni possibile scenario. Ora mi alleno in Cittadella 5 volte a settimana per sfruttare i percorsi in salita: qui mi sento a casa perché quando passo le persone mi incitano; ormai si sono abituati a vedermi pedalare su e giù”.”.

A sole tre settimane di distanza, la Frosi è scattata anche per il Giro d’Italia di Handbike nella 2° tappa a Bellaria Igea Marina conquistando l’Oro poi nella 3° tappa a Meda guadagnandosi la medaglia d’Argento.

“Il Giro d’Italia ha sempre un fascino particolare e ogni tappa è a sé con percorsi totalmente differenti ed impegnativi. – spiega Veronica –-. La gara di Meda è stata la più dura. Il percorso non mi è stato favorevole e i dossi stradali erano piuttosto alti ma, sono riuscita comunque a portare a termine la gara con un secondo posto. Adesso mi aspetta qualche giorno di recupero poi sotto con gli allenamenti perché la prossima tappa è dietro l’angolo ed ha un sapore speciale visto che si svolgerà a Parma”

Infatti Domenica 5 Giugno, dopo circa 11 anni, l’handbike torna tra le strade parmigiane.

Aspetto con grande entusiasmo l’evento per cui sono stata scelta come madrina e parteciperò anche come atleta. La gara farà parte del Campionato italiano di Società e si svolgerà nel cuore del centro storico. La speranza è quella di alimentare quell’entusiasmo che vedo in Cittadella quando mi alleno e far diventare Parma la città dell’handbike, non solo delle biciclette” conclude l’handbiker parmigiana.

Veronica – tesserata e sostenuta da due società parmigiane (Sport Center Polisportiva per la preparazione fisica e in pista, Onec Team ASD per le gare) è una studentessa universitaria di “Comunicazione e media contemporanei per le industrie creative” e volontaria della Croce Rossa Italiana – sezione di Parma. È salita per la prima volta in handbike nel 2017 quando è stata scelta da Alex Zanardi per entrare a far parte di Obiettivo 3. Dal 2017 la vita di Veronica è stata stravolta: campionessa italiana di crono nel 2018 e vice-campionessa nel 2019, oggi detiene il record di essere la più giovane partecipante al Giro d’Italia Handbike e la più giovane handbiker a livello europeo. Per due anni consecutivi batte il suo record personale nelle lunghe distanze sul circuito ciclistico “Ghidini” di Fognano: nel 2020 percorre 42 km della Venicemarathon virtualrace corsa in 3:50:25 mentre nel 2021 completa 21,4 km in 1h 09’04’’ per una sfida personale. Nella stagione 2021 ha ottenuto un argento e due bronzi.