“Sapori dimenticati”, il libro di Maria Adele Magnani

10

Domenica 13 novembre, a Monte Colombo, l’autrice sarà presente alla 14a edizione de “Le Dolcezze di San Martino”, 5a “Fiera dei Sapori di Montescudo e Monte Colombo”

MONTESCUDO-MONTE COLOMBO (RN) – “Sapori dimenticati (cum i magnéva i purét)” – La Piazza Editore, novembre 2022 – è il titolo del libro che Maria Adele Magnani, originaria di San Giovanni in Galilea (Borghi) e dal 2011 cittadina del comune di Montescudo – Monte Colombo, ha dato da poco alle stampe raccogliendo nel volume una gustosa rassegna di ricette e piatti tipici della tradizione. La Magnani, valentissima cuoca e arzdora, nonché autrice di poesie in dialetto, ha riunito qui tutte le principali preparazioni dedicate ai cibi più genuini e autentici della terra di Romagna. 

“Ho sempre partecipato alla vita delle comunità – dice – sia nell’ambito delle parrocchie e anche in seguito a Coriano: qui ho realizzato diverse iniziative (“Spose d’amare” per 3 anni, “Amnì tott in piaza sl’algacia” per 7 anni, “Amarcord Coriano” per due anni) tutte ben riuscite e con buon successo di pubblico. A Monte Colombo, nel comune di Montescudo – Monte Colombo, mi sono prodigata tantissimo per l’installazione di una teca con all’interno la statua della Madonnina che scioglie i nodi: statua che oggi, finalmente, abbellisce il borgo. Il mio è un passato d’infaticabile lavoratrice: baby sitter, rappresentante, venditrice di cosmetici, indossatrice, magazziniera, addetta alle vendite, responsabile di reparto, albergatrice, estetista, erborista (diploma conseguito a Urbino) e tanto volontariato. Ora gestisco un B&B (il B&B San Martino) all’interno della mia casa di proprietà in cui è presente un piccolo home restaurant (La Tagliatella). Tra le mie passioni, accanto al recupero degli oggetti per dar loro nuova vita, c’è la scrittura di poesie in dialetto: un mio componimento è stato inserito tra i testi degni di menzione al XXIX° Premio di Poesia “Giustiniano Villa” a San Clemente nel 2021”.

Domenica 13 novembre, in Piazza Malatesta a Monte Colombo, in occasione della 14a edizione de “Le dolcezze di San Martino”, 5a “Fiera dei Sapori di Montescudo e Monte Colombo” – in programma dalle 12 alle 20 – il volume potrà essere acquistato direttamente dalle mani dell’autrice. 

La manifestazione autunnale, che quest’anno si arricchirà della pubblicazione voluta da Maria Adele Magnani, è dedicata alle antiche tradizioni del mondo rurale e al Capodanno dell’agricoltura che cadeva proprio nella ricorrenza di San Martino di Tours.

Nel libro, in vendita a 10 euro e dedica speciale ai figli Matteo e Sara, Maria Adele Magnani non ha dimenticato di rivolgere uno speciale ringraziamento agli amici artisti che hanno contributo con i loro scritti e le loro fotografie (Saro Di Bartolo, Giancarlo Frisoni, Giuseppe Crescentini, Dino Moroni), alle aziende vitivinicole e non che hanno accolto l’invito a partecipare alla stesura dell’opera (Podere Bianchi, Podere Vecciano, Fattoria del Piccione, Cantina Fiammetta, Tenuta Santini, Molino Ronci, Mulino Rossi, Frantoi Ripa) e al curatore del volume, Marco Valeriani.

La pubblicazione ha il patrocinio gratuito del Comune di Montescudo – Monte Colombo e contiene la ricetta originale della Pagnotta di San Martino, che la Magnani ha recuperato grazie al coinvolgimento di Fidalma Magnani di Monte Colombo che ha sua volta l’ha recuperata da un’altra concittadina quale perfetta custode degli ingredienti: Gigliola Cortellini.