Sanificazione e igienizzazione delle scuole, dalla cooperativa sociale “Il Mandorlo” una donazione al Comune di Cesena (FOTO)

17

CESENA – Prosegue da parte del Comune di Cesena l’attività di sanificazione e igienizzazione dei plessi scolastici con particolare attenzione agli edifici in cui nel corso di queste settimane si sono registrati casi di contagio. A supporto della costante attività comunale arriva la donazione della cooperativa sociale “Il Mandorlo” che ha messo a disposizione del Comune 10 interventi alle scuole della città. Ciascun di questi comprende la sanificazione completa dell’intero Istituto (aule, laboratori e locali di servizio).

“Sono decine le scuole del nostro territorio – commenta il Sindaco Enzo Lattuca che insieme all’Assessora ai Servizi educativi per l’Infanzia Carmelina Labruzzo ha ringraziato Luana Grilli ed Emir Alili della cooperativa ‘Il Mandorlo’ – che continuano con l’attività ordinaria in presenza nonostante le difficoltà dettate dal momento particolarmente complesso. Apprezziamo tanto gesti di questa natura da parte di realtà del territorio come ‘Il Mandorlo’. È questo un tassello importante per contribuire a far si che le scuole continuino a restare aperte in sicurezza”. Nella giornata di ieri il Sindaco e l’Assessora ai Servizi educativi per l’Infanzia Carmelina Labruzzo hanno ringraziato personalmente Luana Grilli ed Emir Alili della cooperativa “Il Mandorlo”.

“Vogliamo dare un contributo alle scuole – spiega la Presidente della Cooperativa Luana Grilli – perché possano continuare ad accogliere i nostri figli, il personale docente e non docente, in totale sicurezza. Nel corso di questa emergenza non abbiamo mai fermato o rallentato la nostra attività e ci auguriamo che tutti possano offrire un proprio contributo a favore della scuola, esperienza di vita fondamentale per i bambini, e dunque per le famiglie. Alla base della nostra Cooperativa c’è l’economia sociale intesa come scambio fertile tra impresa e comunità”.

“Il Mandorlo” è una cooperativa sociale impegnata da oltre venticinque anni nella formazione e nell’inserimento nel mondo del lavoro di persone svantaggiate, come ex pazienti psichiatrici ed ex tossicodipendenti.