San Secondo, sotto le stelle di San Genesio

14
Pieve di San Genesio a San Secondo PR – foto di Andrea Samaritani credit – Estate delle Pievi

La corale “Don Arnaldo Furlotti” con il liuto di Aurora Manfredi, incanta la Pieve di San Genesio, sabato 7 agosto alle 21.00

SAN SECONDO PARMENSE (PR) – La Pieve di San Genesio risplende nella suggestiva campagna di San Secondo Parmense, mentre tutt’intorno si levano le voci della corale “Don Arnaldo Furlotti”, accompagnate dalle vibrazioni delicate del liuto di Aurora Manfredi. Sabato 7 agosto alle ore 21.00, il coro diretto dal maestro Gregorio Pedrini si esibisce insieme alla giovane e talentuosa Aurora Manfredi, formata al Conservatorio A. Boito di Parma. Il coro nasce a San Secondo Parmense, promuove e divulga la musica tradizionale dei propri luoghi d’origine, eseguendo brani attinti dalla ricca produzione popolare e lirica del territorio. A questi si aggiungono anche composizioni originali del Maestro Arnaldo Furlotti (1880-1958).

La Pieve di San Genesio sorge solitaria, distante dal centro di San Secondo Parmense, un gioiello dell’architettura romanica circondato da campi e canali. Le prime testimonianze della chiesa risalgono all’anno Mille, ma viene ricostruita nel XIII secolo dopo che una devastante alluvione del fiume Taro aveva distrutto l’edificio originario. All’esterno si può osservare la caratteristica facciata a capanna e un’abside tripla, all’interno un impianto a tre navate e quattro campate, intervallate da colonne in mattoni e capitelli. I restauri novecenteschi hanno rivelato un elemento di particolare interesse: una cripta e un muro, sotto il pavimento all’altezza della terza campata, che testimonierebbero l’esistenza della chiesa originaria.

Spettacolo gratuito con massimo 40 partecipanti; non occorre prenotazione.
Per informazioni: Bruna Pellachini
Tel.: 333 1723284 E-mail: pellabru@alice.it

Estate delle Pievi è la rassegna di concerti, spettacoli e visite guidate nei gioielli spirituali del parmense, promossa da Provincia di Parma insieme ai Comuni nell’ambito di Parma 2020-2021, con il contributo di Fondazione Cariparma, MIC e Fondazione Monteparma.