San Francesco Estate: programma dal 22 al 24 luglio a Bologna

12
MUSICA DALL’INSOLITO – Ph. Carolina Kowarik

BOLOGNA – SAN FRANCESCO ESTATE musica e teatro in piazza prosegue con gli appuntamenti dal venerdì alla domenica alle ore 21.00 in Piazza San Francesco: un cartellone di spettacoli a ingresso gratuito, realizzato da Emilia Romagna Teatro Fondazione ERT / Teatro Nazionale in collaborazione con Bologna Estate, in una logica di riappropriazione delle piazze da parte della cultura e di sicurezza integrata.

Venerdì 22 luglio Orquesta ReuSónica 4et progetto nato a Barcellona, ideato e diretto dal musicista italiano Rocco Papia, che riunisce un ensemble eclettico di musicisti specializzati nel fare musica attraverso il riuso creativo dei rifiuti presenta Musica dall’Insolito: il world-jazz e la tradizione si fondono in maniera unica e affascinante.

Una ruota di bicicletta trasformata in un flauto, una tavola da surf suonata come un basso, un bottellofono o il trascinante ritmo ottenuto con biglie di vetro e un secchio d’acqua: l’Orquesta ReuSónica è “un sorprendente combo che suona ogni oggetto immaginabile!” scrivono sul quotidiano catalano “El Periódico”.

Composizioni e canzoni originali si alternano a temi popolari spagnoli, italiani, sudamericani e africani, trasportando il pubblico in un viaggio di suoni e racconti dedicato al mare: luogo/non luogo che unisce le terre e i popoli che separa, agorà di culture e leggende, confine fisico e dell’anima ma anche fonte di vita.

Sabato 23 luglio l’autore e regista Federico Sacchi sale sul palco per Un’esperienza d’ascolto Miss Show Business – Judy Garland oltre l’arcobaleno: a 100 anni dalla nascita di Judy Garland (1922/1969) un omaggio all’artista, una delle massime icone gay del XX secolo, con un vero e proprio documentario dal vivo che fonde musica, teatro, storytelling e video. Miss Show Business è un viaggio alla scoperta della “Garland cantante”, attraverso i film, i dischi, i concerti e le apparizioni televisive che l’hanno resa una leggenda. Lo spettacolo è anche il racconto di una straordinaria storia d’amore: quella tra Judy e il suo pubblico; un amore che si rinnovava a ogni concerto, un vero e proprio rito collettivo, uno scambio d’energia tra platea e palcoscenico con pochi eguali nel XX secolo.

È il 9 aprile 1951 quando Judy Garland sale sul palco del London Palladium e il suo futuro è quanto mai incerto. Judy è stata una bambina prodigio, ha 29 anni ed è divorziata da poco più di un mese e senza un contratto ora che la sua casa di produzione l’ha scaricata, dopo averla sfruttata per anni. Judy è ingrassata, stanca e spaventata, ma c’è qualcosa che nessuno le può togliere: la sua voce, le sue canzoni e la sua capacità di vibrare insieme al pubblico, di portarli tutti, ancora una volta, oltre l’arcobaleno.

Domenica 24 luglio la compagnia Teatro del Pratello, realtà che da oltre vent’anni, con la direzione del regista Paolo Billi, realizza progetti teatrali presso l’Istituto Penale Minorile di Bologna, la Casa Circondariale di Bologna, l’Istituto Penale Minorile di Pontremoli, presenta lo spettacolo Il pregiudizio spiegato a mio nonno: un gruppo di ragazzi racconta a una persona anziana cos’è il pregiudizio, senza pretesa di spiegare o di offrire ricette per combattere un fenomeno così radicato, in un’indagine che parte dai luoghi comuni, dalle frasi fatte, dal buon senso, approdando agli stereotipi di uso quotidiano.

I giovani protagonisti attraversano il fenomeno “pregiudizio” nella sua ordinarietà, e cercano continuamente di riconoscerlo, di individuare il suo facile e implacabile meccanismo, che ha origine nella necessità dell’uomo di semplificare e generalizzare. Un rimedio viene individuato e praticato: rendere paradossali i pregiudizi, incrinando i meccanismi oliati del senso comune e degli stereotipi. Lo spettacolo ambisce a essere un’opera di poesia civile per attivare domande, riflessioni e confronto tra adolescenti e, soprattutto, con gli adulti.

SAN FRANCESCO ESTATE fa parte di Bologna Estate 2022, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna – Territorio Turistico Bologna-Modena.

Venerdì 22 luglio, ore 21.00

Musica dall’Insolito

Orquesta ReuSónica 4et

Rocco Papia – direzione, chitarra 7 corde, voce, corde e percussioni “reusoniche”

Joaquín Sanchez Gil – clarinetto, armonica, fiati “reusonici”

Antonio Sanchez Barranco – percussioni “reusoniche”

Marco Zanotti – batteria e percussioni “reusoniche”

durata 1h 20 minuti

Sabato 23 luglio, ore 21.00

Un’esperienza d’ascolto di e con Federico Sacchi

Miss Show Business – Judy Garland oltre l’arcobaleno

una produzione Lovers Film Festival

a cura di Associazione Culturale Ex B.

durata 1h 15 minuti

Domenica 24 luglio, ore 21.00

Il pregiudizio spiegato a mio nonno

Teatro del Pratello

con i ragazzi della Compagnia del Pratello/Ufficio Servizio Sociale Minorenni

con le cure di Elvio Pereira De Assunçao e Viviana Venga

drammaturgia di Paolo Billi

produzione Teatro del Pratello

organizzazione Amaranta Capelli

durata 50 minuti

INFO E PRENOTAZIONI

L’ingresso agli spettacoli è gratuito fino ad esaurimento posti, è consigliata la prenotazione.

I biglietti per l’ingresso possono essere ritirati presso:

Teatro Arena del Sole – via Indipendenza 44, Bologna.
La biglietteria è aperta nei giorni feriali dal martedì al sabato, dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19.

Piazza San Francesco dalle ore 20.00.

È possibile inoltre prenotare online sul sito bologna.emiliaromagnateatro.com.

SAN FRANCESCO ESTATE

musica e teatro in piazza

Il programma del weekend in Piazza San Francesco a Bologna

da venerdì 22 a domenica 24 luglio, ore 21.00

ingresso libero