Sabato 8 agosto a Brisighella i Savana Funk, ospite Max Castlunger

19

BRISIGHELLA (RA) – Continuano gli AssembraMenti 2020, in questa estate tutta particolare, e fanno tappa a Brisighella, nella suggestiva cornice dell’Anfiteatro Spada, che è poi quasi un ritorno a casa. Grazie al supporto della Pro Loco e dell’Amministrazione Comunale di Brisighella, si rinnova la collaborazione con l’evento Calici sotto i Tre Colli: le Stelle del Borgo, sabato 8 agosto, dalle 21.30.

Forti della partecipazione al Jova Beach Party dello scorso anno, arrivano sul palco del teatro all’aperto di via Spada, i Savana Funk: la Bologna del jazz elettrico incontro l’Africa in trance da ballo, le percussioni e un funk vitale di colori e pulsazioni. La Savana sale in collina, cambi climatici in vista. Super ospite della serata il percussionista e polistrumentista Max Castlunger.

Aldo, Blake e Youssef si incontrano nella primavera 2015 a Bologna, scatta immediata una rara sintonia umana e musicale. Immediatamente i tre decidono di formare una band e iniziano da subito a fare molto live, a sperimentare idee e a scrivere musica. Il primo album è un’ autoproduzione, Musica Analoga, ed esce a nome Aldo Betto w/ Blake Franchetto & Youssef Ait Bouazza nel febbraio 2016. Disco quasi interamente scritto da Aldo, alcuni brani sono diventati dei piccoli classici nei live. Ospiti nell’album: Nicola Peruch, Massimo Zanotti, Max Castlunger, Danilo Mineo.

Nel 2017 è uscito il secondo disco Savana Funk (Brutture Moderne/ Audioglobe), sempre a nome Aldo Betto w/ Blake Franchetto & Youssef Ait Bouazza, preceduto dal singolo omonimo il 21 gennaio.
L’album ottiene decine di recensioni sulle principali riviste e blog, non solo di settore. Scritto e concepito in trio, l’album testimonia il processo di maturazione della band bolognese. Ospiti nel disco: Piero Bittolo Bon, Kalifa Kone, Nicola Peruch, Danilo Mineo e Mecco Guidi.

Ad inizio 2018 il trio prende definitivamente il nome Savana Funk. Il 4 settembre 2018 è uscito il terzo album, Bring in the New (Brutture Moderne / Audioglobe), anticipato dal singolo “The walls of the shy”. Si consolida la collaborazione con Nicola Peruch, presente fin dal primo album come musicista, qui anche in veste di co-produttore. Nicola entra anche in pianta stabile nell’organico live dei Savana Funk, espandendo le possibilità del gruppo, che si proietta verso nuove sonorità. Al lavoro hanno dato un prezioso contributo anche Chris Costa, Don Antonio e Danilo Mineo.

Max Castlunger, musicista, insegnante, collezionista di strumenti musicali etnici, nasce a Bolzano nel 1978. Dopo aver frequentato l’istituto tecnico commerciale “Heinrich Kunter” a Bolzano, si trasferisce a Bologna, dove si iscrive alla Facoltà di Lingue e Letterature straniere. Il suo percorso musicale inizia con il clarinetto che suona per 11anni nella banda musicale del paese, finché impara a conoscere il tamburo, le percussioni, e una diversa libertà di espressione musicale, che diventerà la sua ragione di vita e quindi la sua professione. Colleziona percussioni e flauti provenienti da varie parti del mondo e oltre ad avere una ricca attività concertistica, svolge anche corsi didattici di musica d’insieme con percussioni nelle scuole.

Info: www.stradeblu.org, info@stradeblu.org
Calendario prossime date

Sabato 08 Agosto – ore 21.30
SAVANA FUNK | MAX CASTLUNGER
Brisighella (RA) @ Anfiteatro Spada
in collaborazione con Calici sotto i Tre Colli: le Stelle del Borgo
La Bologna del jazz elettrico e l’Africa in trance da ballo, le percussioni e un funk vitale, di colori e pulsazioni. La Savana sale in collina, cambi climatici in vista

Martedì 11 Agosto – ore 21.30
OPEZ | PASQUALE MIRRA
Bagnacavallo (RA) @ Albergo Antico Convento San Francesco
Il Messico e il West sulle chitarre romagnole, con un pensiero al grande schermo e uno alla balera. E un vibrafonista d’eccezione a portare swing, mistero ed eleganza intorno a tutto quanto

Giovedì 13 agosto – ore 21.30
VINCE VALLICELLI | PAOLO BONFANTI
Forli (FC) @ Arena San Domenico
Il lato B del nostro blues afro romagnolo, un suono con molte anime, sempre full band. Qui c’è anche Paolo Bonfanti, che con la sua slide scivola dal dialetto piemontese al Delta di altri fiumi

Venerdì 14 agosto – dalle 19.00 in poi
FERRAGOSTO ANALOGICO
L’AMOR MIO NON MUORE presenta:
GIACOMO TONI | PEPE MEDRI
PAUL VENTURI BAND
THE LOCKDOWN BLUES JAM
Modigliana (FC) @ Piazza Matteotti
Lo studio di registrazione romagnolo che più somiglia a una filosofia di vita mette in campo i suoi assi per una festa di Ferragosto caliente, dalle parole d’autore alla musica delle radici. C’è da divertirsi e da vedere gente che suona insieme, perché è così che si fa

Domenica 16 agosto – ore 21.30
GOODFELLAS | MARCO PANDOLFI
Modigliana (FC) @ Piazza Matteotti
Gli anni ruggenti dello swing italoamericano, con i monumenti romagnoli (e non solo) del genere. Marco Pandolfi porta spezie blues e western swing, e riporta tutto a casa a volo radente sull’Oceano