RT73 Team: Tappa 3 Dakar 2021

33

Aggiornamento: Pedemonte  può continuare la gara

FORLÌ-CESENA – La terza tappa è iniziata con un anello attorno al Wadi Ad-Dawasir a sud del bivacco .

403 chilometri di speciale cronometrata all’interno della tappa di 629 km presentava fondi diversi e contrastanti, canyon tecnici con dune di sabbia, tratti da percorrere ad alta velocità e tratti molto tecnici da superare con molta attenzione.

Tra il 4° waypoint e il 5° stamane Pedemonte ha dovuto chiamare l’assistenza, la gomma anteriore gli era scoppiata catapultandolo a terra, immediati i soccorsi come di regola alla Dakar.

E’ stato prontamente accompagnato dai sanitari alla clinica mobile per le verifiche del caso.

Chiamando l’assistenza in automatico si spegne il segnale, per questo motivo a video non si vedeva più la sua scheda. Assicuriamo che sta bene anche se un po’ ammaccato e questo è importante, appena possibile vi aggiorneremo.

Aggiornamento delle 20.50

Buone notizie!
Pedemonte non avendo riportato nessuna frattura, può continuare la gara, come lui stesso ha espresso in modo determinato.

Il problema stasera era il rientro della moto e fino a domani mattina non sarà possibile riaverla, perciò l’unica possibilità di continuare la gara è quella di optare per la “Dakar Experience“.

Ecco di cosa si tratta:

Qualsiasi concorrente o equipaggio iscritto alla gara, costretto al ritiro (salvo motivi medici) potrà beneficiare di un Joker unico per tutto il rally, permettendogli di riprendere per una volta la partenza dopo aver recuperato e riparato il proprio veicolo. Il concorrente rientrerà in gara in una classifica separata, la “DAKAR EXPERIENCE” appunto.

Alcuni dettagli sulla «Dakar Experience»

ASO FOTO Victor Eleuterio

I concorrenti che si trovano nella Lista Elite o nella Lista Notorietà non possono ottenere questo Joker.

Sarà consentito una sola volta in tutto il rally. Qualsiasi ritiro dopo l’attivazione del Joker sarà definitivo.

Qualsiasi concorrente che è stato ferito o evacuato dal servizio medico può richiedere la reintegrazione solo con l’approvazione positiva del servizio medico.

Un concorrente della «Dakar Experience» sarà nella classifica di tappa, ma non sarà più nella classifica generale.

Il concorrente potrà passare sotto un arco di arrivo “Dakar Experience” ma non potrà passare sul podio Dakar riservato ai finisher.

I meccanici del Team attenderanno la consegna della moto in mattinata del 6 gennaio, avranno tutta la giornata a disposizione per riparare, dopodiché Pedemonte risalirà in sella per proseguire nella tappa successiva.