RT73 Team destinazione Ha’il

18

8 gennaio 2021 – Stage 6: Al Qaisumah > Ha’il

FORLÌ-CESENA – Sabbia e dune attendono i concorrenti alla partenza della 6^ speciale di previsti 448 km (ad ora pare sarà modificata la percorrenza rendendola più corta) dopo un trasferimento di 170 km che da Al Qaisumah li condurrà alla città di Ha’il.

Le notizie su questa prova parlano di tenere alta la guardia sulla navigazione, ma partendo nelle retrovie, Pedemonte sarà un po’ facilitato dalle tracce, quello che conta per lui in primis è la resistenza fisica nel superare il mare di dune probabilmente le più impegnative di terzo livello, giocherà la sua esperienza dei deserti marocchini, sulle famose dune del Merzouga Rally, che lo aiuterà a scegliere il passaggio tecnicamente migliore.

Questa tappa precede il tanto desiderato giorno di riposo, che poi in realtà per tanti sarà occasione di manutenzioni più approfondite, per altri qualche momento in più per riprendere qualche ora di sonno perso.

Il numero degli italiani in moto si è ridotto drasticamente,

Cominardi infortunato alla tappa 3, Internò infortunato alla tappa 4, Piolini infortunato alla tappa 5 e Catanese ritirato per problemi meccanici alla sua moto sempre alla tappa 5 e la gara è solo a metà strada…

Pronto al trasferimento anche il van di assistenza con Simone Gilli, il meccanico di Premilcuore e con Marino Arrigoni alla guida.