Riscatto Sassuolo: contro Olbia la BSC vince 3-0

5

SASSUOLO (MO) – Continua il tour de force della BSC Materials e le ragazze di Caoch Venco rispondono “presenti”: per la terza domenica consecutiva di fronte al proprio pubblico, le linci sassolesi superano 3-0 la Volley Hermaea Olbia e confermano la propria imbattibilità casalinga. Per la quinta giornata consecutiva a punti, Sassuolo raggiunge quota 11 punti in classifica generale e sale al secondo posto, dietro a Brescia capolista e a pari punti di Busto. Terza bella notizia di giornata è il ritorno a pieno regime in campo di Aurora Pistolesi, anche oggi trascinatrice delle sue.

In apertura di prima set, Olbia tenta subito lo strappo (0-3), ma Sassuolo non si scompone e pareggia 4-4. Il set prende allora la via dell’equilibrio, tra break e contro break. La BSC cerca l’allungo (14-11), ma Bulaich riporta le sue a contatto (16-15) prima dell’allungo sassolese che si rivelerà decisivo (20-15). Nel finale, Pistolesi è on fire dai nove metri: finisce 25-17.

Dopo un avvio equilibrato, Sassuolo cerca subito lo strappo: Pistolesi chiude un’azione infinita, poi Busolini firma il muro del +4 biancoazzurro (10-6). Coach Guadalupi cerca alternative sulla sua panchina con Messaggi e Fontemaggi in campo per Bulaich e Schirò. La BSC però non arresta la sua corsa (14-6, 17-9). Olbia accorcia a -5 (18-13), prima dell’ace di Manfredini che spiana la strada ad un finale tutto sassolese (20-13). Rigore di Civitico e 25-16.

L’avvio di terzo set è nervoso e falloso in casa BSC: la formazione sassolese infila una serie di errori gratuiti ed Olbia non si fa sfuggire l’occasione (6-11): Coach Venco è costretto a giocarsi due time out ravvicinati e Sassuolo accorcia 10-13. Olbia però scappa ancora con Bulaich (11-15) fino al pareggio di Pistolesi sul 16-16. Il set prosegue ora in equilibrio, poi la BSC tenta lo strappo: pipe di Pistolesi e 20-18 ma Olbia è sempre lì (22-21). Pistolesi a muro ferma Gannar per il 24-21: Olbia annulla, poi un servizio in rete condanna le sarde e Sassuolo festeggia (25-22).

Al termine della partita, questo il commento di Busolini, MVP del match con 10 punti di cui 2 muri ed il 50% in attacco: “Oggi siamo state brave a mantenere alta l’attenzione contro un avversario ostico e a chiudere la partita velocemente, il che non fa male considerato i ritmi intensi di questa settimana. Avevamo voglia di riscatto ed adesso che in classifica generale siamo tutte punto a punto, vincere con le squadre vicine è importante. Olbia è sempre una squadra complicata, in casa o fuori con loro è sempre difficile: vincere però aiuta a vincere e adesso noi possiamo contare su un morale alto”.

Dall’altra parte della rete, la parola va a Coach Guadalupi: “merito innanzitutto alle nostre avversarie che hanno imposto da subito un ritmo di gioco molto alto e con il loro muro – difesa ci ha reso molto difficile fare punto in attacco e siamo stati costretti a rischiare tanto. Ancora una volta siamo partiti bene, fino a metà del primo set poi – come in altre partite – abbiamo commesso alcuni errori collettivi che non ci hanno permesso di stare lì. Dobbiamo ripartire dal terzo set: sapevamo che sarebbe stata una partita complicata, appena Sassuolo è calato abbiamo provato ad approfittarne ma nel finale ci è mancata quella lucidità per allungare la partita”.

BSC Materials Sassuolo 3

Volley Hermaea Olbia 0

Parziali 25-17 25-16 25-22