Riqualificazione scolastica e investimenti a Castellarano

23

Il sindaco Zanni: «Pronti a partire il 14 settembre in sicurezza»

CASTELLARANO (RE) – Proseguono lavoro e dialogo tra Amministrazione comunale e Istituto Comprensivo di Castellarano in vista della riapertura delle scuole. Ieri, la dirigente Paola Incerti, il suo primo collaboratore la professoressa Lonagnani, il Sindaco Giorgio Zanni e il vicesindaco con delega alle politiche scolastiche Paolo Iotti hanno nuovamente aggiornato il punto su quanto fatto in queste settimane di grande lavoro e sui progetti in fase di completamento in questi ultimi giorni verso la riapertura.

«Dopo questo ulteriore confronto – spiega il sindaco Giorgio Zanni – siamo felici di confermare che grazie ai numerosi lavori ed investimenti che stiamo mettendo in campo già da mesi in tema di scuole e ripartenza, riusciremo a raggiungere un obiettivo fondamentale per studenti e famiglie che ci eravamo da sempre insieme prefissati.

I lavori hanno riguardato la riqualificazione della scuola secondaria di Roteglia, nella quale sono state ricavate due nuove aule dotate 2 unità UTA (Unità Trattamento Aria – per aumentare i livelli di sicurezza dei ragazzi) e la riqualificazione di spazi interni ed esterni dei plessi di Castellarano, Tressano, Roteglia e Cadiroggio per un totale di oltre 110.000€ di risorse comunali finanziate.

«Grazie alla disponibilità dell’Amministrazione Comunale che ha fatto proprie e soddisfatto anche le nostre richieste – sottolinea la Dirigente scolastica Paola Incerti – riusciremo a riaprire con tutte le classi nei loro plessi ed avremo una scuola più sicura, bella ed accogliente. Interventi fondamentali per il periodo covid19 ma che rimarranno molto utili anche quando questo, ci auguriamo presto, passerà».

«Siamo positivi e fiduciosi – aggiunge il Vicesindaco Iotti – anche rispetto al lavoro che da settimane ci vede impegnati per garantire i servizi di mensa e trasporto scolastico, nel rispetto di normative nazionali in continua evoluzione. Noi siamo pronti».