Ripartono i cantieri di Scaruffi e Cattaneo

28

REGGIO EMILIA – Sono ripartiti in questi giorni, dopo lo stop causato dall’emergenza sanitaria, anche i cantieri scolastici della Provincia di Reggio Emilia, “ed in particolare due interventi molto importanti per lo sforzo finanziario – sottolinea la vicepresidente Ilenia Malavasi – ma soprattutto per la sicurezza di studenti e personale scolastico”.

“Grazie alla massima disponibilità delle imprese sono infatti ripresi i lavori sia allo Scaruffi-Levi-Città del Tricolore di Reggio sia al Cattaneo di Castelnovo Monti, dove avevamo avviato due significativi interventi di adeguamento sismico degli edifici scolastici, entrambi finanziati con il Decreto ministeriale 607/2017 – spiega Malavasi – Per lo Scaruffi di via Filippo Re si tratta del primo di due lotti, per un importo di 2 milioni e 723.500 euro, cui si sommano i 2 milioni previsti per il Cattaneo”.

“In entrambi i casi le imprese sono state molto collaborative e, in questo modo, sarà possibile ridurre i ritardi che lo stop causato dall’emergenza sanitaria inevitabilmente ha comportato – aggiunge la vicepresidente della Provincia – Anche per il nuovo polo scolastico di via Fratelli Rosselli contiamo che a breve possa essere riavviato il cantiere, compatibilmente con i tempi organizzativi dell’azienda”.