Riminirugby riparte il 20 settembre, con BackToSport

8
RR – Ph.AndreaDePaoli

Allenamenti gratis e famiglie protagoniste

RIMINI – Si torna allo sport e RiminiRugby è pronta per ripartire alla grande: da martedì 20 settembre al campo di Rivabella ricominciano allenamenti, attività, eventi e progetti nel segno della Palla ovale.

Dai piccoli sotto i sette anni fino agli adulti, il campo di Rivabella riapre per tutti. Dalle 17 alle 18 si alleneranno i giovanissimi –  bambine e bambini di età inferiore agli 11 anni, dalle 18 alle 19:30 gli Under 13, Under 15 e Under 17, mentre dalle 19:30 alle 21 sarà il turno dei grandi, Under 19 e Senior. Il calendario degli allenamenti completo si trova sul sito www.riminirugby.com

Back to Sport – 8 allenamenti gratis per I nati dal 2005 al 2016

Con il progetto Back to Sport del Comune di Rimini, anche chi non ha mai giocato a Rugby e desidera provare a giocare, avrà a disposizione otto giornate di allenamento gratuite, con gli allenatori F.I.R. di RiminiRugby. Ci possono provare tutti i nati dal 2005 al 2016, residenti a Rimini. E se il rugby affascina e si decide di iscriversi, #BacktoSport prevede anche la possibilità per le famiglie chiedere il rimborso della quota annuale: basta fare richiesta in Comune che valuterà la domanda su base ISEE.

Uno sport adatto ai piccoli

Il Rugby può essere praticato dai 4 anni in su. Per i piccoli ci sono linee guida e regole diverse rispetto ai “grandi” per giocare, crescere e divertirsi insieme, sotto il vigile occhio degli allenatori, formati dalla F.I.R. (Federazione Italiana Rugby) esperti e preparati a gestire anche atleti piccolissimi. Gli unici requisiti sono curiosità e voglia di prendere contatto con una disciplina sportiva entusiasmante per bambine, bambini, ragazze e ragazzi, fatta di passione, impegno, rispetto, amicizia e valori che sono i medesimi sul campo e nella vita reale.

Un anno di sport gratuito nel Quartiere 5

Ci saranno anche momenti di festa: la data da segnare in calendario è quella di sabato 24 settembre per la grande festa di inizio del progetto “Q5, lo sport per generare comunità”, che lancia un anno di sport e discipline gratuite per il quale RiminiRugby, società capofila, insieme a PGS Rimini hanno vinto il bando nazionale di Sport e Salute.

Il progetto, che partirà il 1° ottobre prevede attività sportive e motorie gratuite per tutti i cittadini di Rimini e in particolare per il Quartiere 5, senza differenze di età, sesso, abilità. Ci saranno attività mattutine con le scuole e attività sportive o discipline extrascolastiche gratuite nel pomeriggio, a scelta. Sul sito della società, tutti i dettagli

Al progetto aderiscono: Polisportiva Sportinmente asd; Torre Pedrera Falcons Asd; Polisportiva Celle; Libera Società del Frisbee SDF Asd; Circolo della Spada Rimini; Associazione Eduaction; UNIBO Almamater Bologna Dip. Qualità Della Vita; Liceo Scientifico Serpieri; IC Fermi; ISISS Einaudi; Parrocchia Santa Maria a Mare; Gruppi Scout territoriali; Volontarimini e il Comune di Rimini

Chi è troppo impaziente per aspettare il 20 settembre può trovare RiminiRugby anche allo StreetPark di Santarcangelo, il 17 e 18 settembre. Rugbisti di tutte le categorie saranno a disposizione di chi desidera prendere in mano una palla ovale e avvicinarsi al rugby, in un clima di vera festa.

Per informazioni e iscrizioni, Inforugby attiva a questi numeri:
333 7412261 (Alipio)  331 129 84477 (Andrea) 338 8557256 (Rocco)

www.riminirugby.com