Rimini, emanato il Decreto del Governo sulle misure a contenimento della diffusione del Coronavirus

51

Possibilità di riaprire i siti culturali: convocata per domani una riunione per definire le modalità operative. Confermata fino all’8 marzo la sospensione dei servizi educativi

palazzo del municipio RiminiRIMINI – La Presidenza del Consiglio dei ministri ha emanato nel tardo pomeriggio di oggi il decreto contenente le nuove misure per il contenimento della diffusione del Coronavirus.

Tra le novità previste dal decreto rispetto alla precedente ordinanza la possibilità di apertura al pubblico dei musei, delle biblioteche e degli altri siti culturali, a condizione che sia assicurata una modalità di fruizione tale da evitare assembramenti di persone, tenendo conto delle dimensioni e delle caratteristiche dei locali aperti al pubblico. Alla luce di questa novità il Comune di Rimini ha già convocato per domani una riunione per definire le modalità di accesso dei diversi contenitori culturali della città.

Confermata fino all’8 marzo la sospensione dei servizi educativi per l’infanzia e delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado, nonché della frequenza delle attività scolastiche e di formazione superiore, comprese le Università.