Riflessioni e proposte sul patto di stabilità europeo

4

Mercoledì 15 dicembre, alle 18.30, in Galleria Europa, incontro e dialogo, aperto a tutti, tra rappresentanti del mondo accademico, dell’economia e delle istituzioni locali

MODENA – L’Unione Europea ha da poco aperto la consultazione pubblica per la riforma del Patto di stabilità e crescita che è stato sospeso all’inizio della pandemia e che dovrà essere ripristinato.

Un’occasione per approfondire il tema, di grande rilievo per il futuro della governance economica dell’Unione, anche alla luce della grande novità di Next generation EU, è offerta dalla tavola rotonda aperta a tutti gli interessati in programma in Galleria Europa, mercoledì 15 dicembre, dalle 18.30 alle 20.

L’incontro propone una riflessione sulle proposte di riforma del Patto di stabilità e crescita attraverso un dialogo tra rappresentanti del mondo accademico, dell’economia e delle istituzioni locali.

La tavola rotonda si aprirà con i saluti dell’assessora alle Politiche economiche del Comune di Modena Ludovica Carla Ferrari e prevede gli interventi di Davide Baruffi, sottosegretario alla presidenza della Giunta regionale dell’Emilia Romagna; Fabio Masini, docente di Storia e teoria della Governance economica europea all’Università di Roma Tre; Antonio Ribba, docente di Politica economica di UniMoRe; Giuseppe Molinari, presidente della Camera di commercio di Modena; le conclusioni sono affidate a Luisa Trumellini, segretaria generale del Movimento federalista europeo; coordina Rocco Strangi, segretario del Movimento federalista europeo.

Per partecipare è necessario essere in possesso del Green pass rafforzato; è consigliata la prenotazione on line sulla pagina del sito del Comune di Modena dedicata all’appuntamento (www.comune.modena.it/europe-direct/archivi/archivio-eventi/attivita-2021/patto-di-stabilita-e-crescita).

L’incontro è stato registrato sulla piattaforma della Conferenza sul futuro dell’Europa, sul quale le conclusioni del dibattito costituiranno uno spunto di idee.

L’evento è promosso da Movimento Federalista Europeo-Modena, in collaborazione con Europe Direct Comune di Modena, Unimore-Centro di documentazioni e ricerche sull’Unione Europea (CdrUe).

Il calendario delle attività del centro Europe Direct propone un nuovo appuntamento per sabato 18 dicembre, alle 10.30, con “Anime ribelli. Ada Rossi e Ursula Hirshmann”, conferenza spettacolo per l’Europa, nell’ottantesimo anniversario del Manifesto di Ventotene.