Ricco programma di incontri promo-commerciali per Visit Romagna e gli operatori del turismo organizzato

43

Dal 12 al 14 ottobre appuntamento di promozione con TTG – Travel Experience. E novembre che prosegue con fiere e workshop in Italia e all’estero

RIMINI – Trascorsa la stagione estiva, Visit Romagna si prepara ad affrontare i mesi di ottobre e novembre ricchi di appuntamenti dedicati alle attività di promozione turistica di tutto il territorio – dalla costa all’entroterra, da Ferrara a Cattolica – della quattro province di Ferrara, Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini.

Numerosi sono gli eventi che vedranno l’ente scendere in campo con l’obiettivo di intercettare nuovi segmenti di mercato, interagendo direttamente con gli operatori del comparto turistico e incontrando buyers nazionali e internazionali, in sinergia con APT Servizi Emilia-Romagna.

Lunedì 3 ottobre si è conclusa la sesta edizione di Good Italy Workshop, il workshop professionale di riferimento per l’incontro fra operatori nazionali e internazionali specializzati nell’offerta di itinerari a tema food&wine. Un palcoscenico privilegiato per gli operatori che propongono esperienze autentiche di gusto italiano, tutela delle produzioni di qualità, attenzione alla sostenibilità ambientale. Visit Romagna ha organizzato con la collaborazione della rete delle DMC, Emilia Romagna Welcome, due “fam trip” accogliendo una ventina di operatori del settore provenienti per lo più dall’estero (prevalentemente Stati Uniti, Canada, Olanda, Inghilterra) e accompagnandoli alla scoperta di due itinerari del tutto inusuali, lontani dalla mete ‘classiche’, incentrati sull’immenso patrimonio culinario della Romagna. Nel primo caso, il tour è partito da Casa Artusi a Forlimpopoli, centro di cultura gastronomica dedicato alla cucina di Pellegrino Artusi, per poi snodarsi attraverso i borghi di Bertinoro, Cesenatico e Santarcangelo di Romagna; il secondo itinerario ha toccato Comacchio, Cervia, Faenza e Brisighella, nel segno del gusto e delle eccellenze enogastronomiche del territorio, con una particolare attenzione alle emergenze storico-naturalistiche.

Dal 12 al 14 ottobre Visit Romagna all’interno dello stand della Regione accenderà quindi i riflettori sul Quartiere Fieristico di Rimini e sul TTG – Travel Experience, il principale appuntamento internazionale per gli operatori del turismo in Italia. Un marketplace per la contrattazione, il networking e il business tra aziende italiane e internazionali e gli intermediari del prodotto turistico. Da anni è l’evento irrinunciabile per tutti i professionisti del settore, per capire l’andamento del mercato, presentare le novità di prodotto, anticipare le tendenze, conoscere i trend del settore. Alla manifestazione saranno presenti numerosi operatori turistici della Romagna in rappresentanza di diversi prodotti turistici dal food, allo sport, cultura, balneare, termale, il turismo slow, ecc.

Il mese di ottobre si chiuderà quindi, giovedì 27, con il EMILIA ROMAGNA CITIES WORKSHOP a Bologna, nuovo workshop incentrato in particolar modo sulle città d’arte regionali e la scoperta dei tesori artistici e culturali. Anche in questo caso, Visit Romagna, in collaborazione con APT Servizi e le associazioni di categoria Confesercenti Emilia-Romagna e Confcommercio Emilia-Romagna, accoglierà diversi gruppi di operatori accompagnandoli in tour dedicati per apprezzare da vicino le meraviglie artistiche della Romagna e alcune delle destinazioni meno conosciute.

Pure novembre si preannuncia un mese ricco di iniziative di promozione e commercializzazione.

Dall’11 al 13 Visit Romagna sarà presente con uno stand a Colmar in Francia al Salon International du Tourisme e des Voyages, in collaborazione con Fondazione Verde Blu di Bellaria Igea-Marina, per rinsaldare i contatti promo-commerciali in Alsazia e le regioni confinanti di lingua tedesca.

Dal 18 al 20 novembre, Visit Romagna propone ai suoi operatori un nuovo format di workshop dedicato al mercato italiano che coniuga la promozione del territorio e dei prodotti turistici, con momenti esperienziali quali ad esempio una food challenge nel cuore della Romagna, proposte di visita del territorio che esaltino novità e attività esperienziali con l’azione più prettamente commerciale degli operatori regionali.

Ad arricchire il programma degli appuntamenti, con particolare attenzione ai principali mercati esteri target per la Romagna due ulteriori workshop B2B on line, ITWEB Europa dal 23 al 24 novembre e BITESP il 30 novembre rivolto ai buyers nazionali e internazionali anche ad ampio raggio con una grande attenzione al turismo esperienziale in costante crescita.

Per info sulle attività e le iniziative in programma visitare il sito www.destinazioneromagna.emr.it