Regione: Turismo. La “Meraviglia dei Borghi” in mostra a Bologna a Fico Eataly World

Dal 1° al 16 dicembre tour virtuale e mercato dei prodotti tipici. Eventi, concerti, laboratori tutti i fine settimana fino a Natale

logo regione emilia romagnaBOLOGNA – Dalla geometria perfetta di Terra del Sole alla rocca di Castrocaro in Romagna, passando per i canali di Comacchio nel ferrarese al porto leonardesco di Cesenatico e a Cervia con i suoi antichi magazzini del sale. E ancora, dalle comunità dell’Appennino e della pianura, da Fiumalbo a Busseto con le tante testimonianze di Verdi, fino alle colline di San Leo, San Giovanni in Marignano e Rocca San Casciano.

Sono alcuni dei 58 borghi dell’Emilia-Romagna, che costituiscono un vero e proprio ‘italian life style’.

Un circuito di bellezza che tocca pianure, valli e Appennino dal piacentino fino alla Romagna. E viene raccontato nella mostra ‘Meraviglia dei Borghi’, a cura di Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con Apt, Associazione nazionale dei Comuni italiani (Anci) e Fico che allestirà un grande touchwall con mappa interattiva delle località e delle storie da scoprire, dal 1° al 16 dicembre 2018 a Fico Eataly World, il più ‘grande parco alimentare del mondo’.

Alla mostra che celebra il legame tra tradizioni e cultura alimentare e illustra luoghi caratterizzati da prodotti tipici e qualità del vivere si aggiunge nei week end prima di Natale per tutta la giornata dalle 10 alle 20 (sabati 1, 8, 15 – domeniche 2, 9, 16 e venerdì 14 dicembre) il mercato dei borghi regionali con le eccellenze enogastronomiche, oltre a rappresentazioni, concerti, laboratori legati alla cultura e alla storia di questi luoghi.

“È l’Italia dei piccoli centri, poco noti ma diffusi in tutte le province, che vogliamo promuovere come occasioni per un turismo capace di rispondere alle nuove esigenze dei viaggiatori, con ricadute positive per le economie locali- afferma l’assessore regionale al Turismo, Andrea Corsini-. I borghi sono delle vere e proprie sorprese, racchiudono bellezze artistiche, culturali, paesaggistiche ed enogastronomiche. Con l’evento a Fico promuoviamo la conoscenza del territorio ed esperienze per favorire l’incoming turistico verso destinazioni oggi richieste dagli appassionati, alla ricerca di prodotti tipici e tradizioni, e in definitiva di valori di ospitalità e qualità del vivere, anche in periodi destagionalizzati”.

Occasioni di festa e tradizioni delle comunità

I Comuni protagonisti delle animazioni e del mercato sono Castelvetro e Fanano (Mo), una rappresentanza di Borghi dell’Appennino forlivese, Castrocaro Terme e Terra del Sole di (Fc), Castell’Arquato e Vigoleno (Pc) e Comacchio (Fe).

L’allestimento accompagna il pubblico in una grande mappa illustrata dell’Emilia-Romagna, in cui è possibile sperimentare un tour virtuale e interattivo all’insegna di un turismo sostenibile.

La mostra sarà anche l’occasione per due iniziative speciali per favorire l’integrazione: il concerto della banda giovanile ‘John Lennon’, orchestra di 60 elementi della Fondazione Scuola di Musica di Mirandola (Mo) e l’appuntamento con la banda Rulli Frulli, marching band emergente di 70 elementi che ha la caratteristica di suonare strumenti fatti in casa, a partire da oggetti di riuso.

Dal viaggio italiano dei Borghi alla mostra dell’Emilia-Romagna

La manifestazione ‘La Meraviglia dei borghi’ nasce dall’esperienza di Borghi – Viaggio Italiano, che nel 2017 (Anno dei Borghi), ha visto 18 Regioni con l’Emilia-Romagna capofila, insieme per valorizzare e promuovere il sistema dei centri minori italiani sul mercato turistico nazionale e internazionale.

Così nel 2018 – dichiarato Anno del Cibo dal ministero dei Beni culturali – i borghi dell’Emilia-Romagna tornano ad essere protagonisti di un importante evento a Fico come luoghi da conoscere.