Reggiana in B, Zanni: successo meritato che ci regala finalmente un po’ di gioia

22

REGGIO EMILIA – Giorgio Zanni, Presidente della Provincia di Reggio Emilia:

“Tutta la provincia di Reggio Emilia festeggia insieme alla Reggiana questa splendida promozione in serie B, conquistata al termine dell’avvincente finale con il Bari: è un successo che premia una società seria, un tecnico preparato ed un gruppo di giocatori che, dal primo all’ultimo, hanno portato a termine una stagione davvero esaltante, sia prima sia dopo il lockdown.

Proprio il difficile contesto emergenziale – che non dobbiamo mai dimenticare – nel quale questo trionfo è maturato, rende ancora più significativo il brillante risultato sportivo conquistato, ma soprattutto regala alla nostra comunità un momento di gioia condivisa, di cui tutti avvertivamo un gran bisogno.

Per l’intera stagione la Reggiana ha entusiasmato i reggiani, che anche in quest’ultimo scorcio di campionato a porte chiuse l’hanno ricambiata con grande e caloroso affetto: non solo per le indiscutibili capacità tecniche, ma anche per l’impegno, la serietà e la dedizione che i ragazzi guidati da Max Alvini hanno dimostrato e che capitan Spanò ben rappresenta. Questa promozione è dunque, innanzitutto, il frutto di un duro lavoro quotidiano, fatto di sacrifici, passione e ‘anima’: in poche parole di quella laboriosità emiliana che ogni giorno si esprime in tante famiglie e in tante imprese reggiane.

In questa gloriosa cavalcata verso la serie B, ci piace ricordare anche l’iniziativa che, come Provincia, abbiamo realizzato insieme alla società granata e con il sostegno di Emilbanca: legare per una sera il nome e lo stemma della Provincia alla squadra di calcio amata da tutti i reggiani, come abbiamo fatto con le storiche maglie del Centenario indossate nella vittoriosa sfida con il Padova lo scorso dicembre. Maglie che poi, nei duri mesi del lockdown, ci hanno permesso, attraverso un crowdfunding, di raccogliere oltre diecimila euro per la Croce Verde di Reggio Emilia, impegnata nell’emergenza sanitaria. A conferma dei positivi valori, non semplicemente sportivi, che contraddistinguono la società granata.

A nome di tutta la comunità reggiana, dunque, le felicitazioni più calorose e un grazie davvero di cuore ai giocatori, a Max Alvini, ai presidenti Luca Quintavalli e Romano Amadei e a tutto lo staff tecnico e dirigenziale della Reggiana.”