Rassegna Traiettorie: il 30 settembre concerto di Daniele Roccato

23
Daniele Roccato (@Ariele Monti)

PARMA – Nel gennaio di dieci anni fa a Cuernavaca, «la città dell’eterna primavera» in Messico, moriva Stefano Scodanibbio, il musicista che ha reso grande il contrabbasso nella musica contemporanea, lasciando non solo profonde interpretazioni che lo avevano fatto amare dai maggiori compositori del secondo Novecento – Scelsi, Grisey, Xenakis, Cage, Nono – ma anche un mondo di profonde emozioni legate all’inquietudine del viaggio, alla ricerca continua del nuovo, del rischio, dell’azzardo, dell’avventura, in una fame continua di vitalità. A questo continuo senso di instabilità Scodanibbio aveva risposto con la sua attività di compositore, che possiede la stessa ansia di ricerca sul contrabbasso e sulle sue possibilità tecniche, in un rapporto fisico intenso con lo strumento che rendeva i suoni quasi tangibili, densi, come voci di una natura profonda, ancestrale e magica, che pure non ripudiava i linguaggi della modernità ma anzi li ampliava e li rigenerava, aprendo la propria strada creativa a un’ampiezza di pensiero che ha attirato anche l’interesse di un filosofo centrale del nostro tempo come Giorgio Agamben.

Venerdì 30 settembre alle ore 20.30, nell’ambito della rassegna di musica moderna e contemporanea Traiettorie, Scodanibbio sarà celebrato alla Casa della Musica a Parma con un remix di alcune sue composizioni realizzato dal contrabbassista Daniele Roccato, «Scodanibbio RMX», che ha debuttato il 9 luglio scorso nella Rocca di Montestaffoli a San Gimignano. Il lavoro si basa sulla riemersione della permanenza, come precisa Roccato: «Ho sempre percepito in molti lavori di Scodanibbio come una sorta di polifonia differita, nella quale a essere sovrapposti non sono i singoli soggetti ma le impronte che questi lasciano dopo il loro scomparire». Così destrutturata e riassemblata con l’ausilio del live electronics, la musica di Scodanibbio viene indagata nella sua struttura intima ed esaltata portando alla luce gli elementi nascosti che all’ascolto acustico sembrano scomparire eppure lasciano tracce, così come in Scodanibbio restava sempre traccia di ogni esperienza, di ogni viaggio, di ogni avventura.

Contrabbassista e compositore, Daniele Roccato ha collaborato sia per la creazione di spettacoli di danza (con Virgilio Sieni per le musiche di «Agorà Tutti, Vangelo secondo Matteo», «CORPUS Deposizioni e Visitazioni», «Vita Nova, «Le Sacre – Preludio», «Quintetti sul nero», «Cantico dei Cantici») e teatrali («Nuvole Casa» e «Monsieur Teste» per la Socìetas Raffaello Sanzio, «Madre» e «LUS» per Teatro delle Albe – sul palco con Ermanna Montanari e il disegnatore Stefano Ricci –, e l’opera «Assedio» scritta con Tonino Battista), oltre a lavorare a musiche per il cinema. Ha fondato proprio insieme a Stefano Scodanibbio il maggior ensemble di contrabbassi dedito alla nuova musica, Ludus Gravis. Per lui hanno scritto compositori fra i maggiori, come Riley, Henze, Gubaidulina, Sciarrino, lo stesso Scodanibbio. Ha collaborato con Lucio Dalla e Roberto Vecchioni e con il pittore Jim Dine, uno dei fondatori della Pop Art. Insegna Contrabbasso al Conservatorio di Roma.

La realizzazione di Traiettorie, partner di Italiafestival, è possibile grazie al sostegno di: Ministero della Cultura, Regione Emilia-Romagna, Comune di Parma, Casa della Musica di Parma, Complesso Monumentale della Pilotta, Università degli Studi di Parma, Fondazione “A. Toscanini”, Fondazione Monteparma, Fondazione Cariparma, Chiesi Farmaceutici, Fondazione Nuovi Mecenati – Fondazione franco-italiana di sostegno alla creazione contemporanea, Symbolic, Sina Hotel Maria Luigia, MACROCOOP – Servizi per la comunicazione. Rinnovata anche la collaborazione con Rai Radio3 e Magazzini Sonori come media partner.

Biglietteria  

È possibile acquistare il biglietto in prevendita sul sito VIVATICKET o – il giorno del concerto, a partire dalle ore 19.30 – presso la reception della Casa della Musica di Parma (Piazzale San Francesco, 1 – 43121 Parma).

Costi dei biglietti

Intero: € 15

Ridotto: € 10 (over 65, soci FAI, TCI)

Ridotto studenti: € 5 (studenti universitari e del Conservatorio)

Omaggio: under 18

Per informazioni

Fondazione Prometeo

tel. 0521 708899 – cell. 348 1410292

e-mail: info@fondazioneprometeo.org

Parma, Casa della Musica | ore 20.30

Link utili  

http://www.fondazioneprometeo.org

https://www.facebook.com/festivaltraiettorie/

https://www.instagram.com/fondazione_prometeo/

https://www.youtube.com/user/FondazionePrometeo

Daniele Roccato

Scodanibbio RMX

Contrabbasso e live electronics