Raptor Engineering riaccende i motori a Misano in Carrera Cup

20
AG Photo – alexgalli.com

MODENA – Riaccende i motori la Raptor Engineering in vista del secondo round della Porsche Carrera Cup Italia 2022. Con metà del programma in pista previsto nell’inusuale scenario notturno, l’appuntamento è nel weekend del 5 giugno al Misano World Circuit. Il team modenese è reduce da una “prima” a Imola nella quale non sono certo mancate affidabilità e competitività, ma, un po’ per le difficili e variabili condizioni meteo, un po’ per qualche tiro mancino del fato, qualche risultato è venuto meno. Ecco perché tutti i tre alfieri della squadra diretta da Andrea Palma sono chiamati a migliorare il “bottino” ottenuto il mese scorso in una fase in cui la stagione entra nel vivo. Sulle 911 GT3 Cup by Raptor Engineering “targate” Centro Porsche Catania tornano al volante il 21enne driver di Capua Aldo Festante, a Imola autore di due top-10 nell’assoluta, il pilota romano Marco Cassarà, campione in carica della Michelin Cup dove ha colto un podio e poi è stato costretto al ritiro per una foratura, e il gentleman driver milanese Max Donzelli, pronto alla rivincita in Silver Cup con la versione della vettura leggermente più datata e utilizzata fino allo scorso anno.

Sul circuito romagnolo intitolato a Marco Simoncelli il monomarca organizzato da Porsche Italia approda con ben 36 auto al via e disputa le due gare da 28 minuti + un giro sabato alle 21.20 in diretta tv su Sky Sport Uno (Sky 201) e domenica alle 12.35 in diretta su Sky Sport Arena (Sky 204) e in chiaro su Cielo (canale 26 del digitale terrestre). Entrambe saranno trasmesse anche in live streaming su www.carreracupitalia.it.

Il team principal Andrea Palma dichiara nel pre-Misano: “È una gara molto importante per la squadra. A Imola abbiamo fatto bene ma raccolto meno di quanto seminato, ora dobbiamo fare qualcosa in più perché peserà molto in ottica stagionale. Ci vorrà anche un pizzico di fortuna, quella che nel primo round non abbiamo proprio avuto, soprattutto Cassarà, che speriamo stavolta possa concretizzare quello che sa fare. Puntiamo a rifarci anche con Donzelli nella Silver, mentre nel test di settimana scorsa con Festante abbiamo trovato due combinazioni che sposano bene la sua guida sul giro secco e nei long run. Confidiamo che lo aiutino durante il weekend a portare a casa più punti possibile. In generale, a Misano la qualifica sarà ancora più cruciale. Farà caldo, ma credo che quanto previsto sia gestibile, mentre in notturna avremo ulteriore lavoro da affinare considerando la variabile di condizioni particolari rispetto al solito”.

AG Photo – alexgalli.com