Raccolta alimentare a Rimini

22

Continua a battere il grande cuore dei riminesi

RIMINI – Sempre al lavoro la protezione civile riminese per l’aiuto alle famiglie temporaneamente in difficoltà. Sono stati consegnati questa settimana altri 104 pacchi alle famiglie seguite dalla protezione civile del Comune di Rimini grazie ai beni raccolti nella colletta alimentare di sabato scorso. Pacchi con tante cose, pasta, riso, olio, tonno, legumi, farina, zucchero, dolci per colazione, latte, uova di cioccolato, passata di pomodoro, verdure fresche, prodotti per igiene personale e, nel caso di famiglie con bambini piccoli, prodotti per lattanti.

I pacchi sono stati confezionati e consegnati grazie al grande supporto della rete di volontari del Gruppo comunale di Protezione civile di cui fanno attivamente parte anche CISOM – Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta, Comitato Croce Rossa Italiana sezione di Rimini, UCS Romagna, Associazioni Giacche Verdi Rimini ODV, VAB Vigilanza Antincendio Boschiva, Istituto per la Famiglia Rimini, Explora Campus.

Assieme alla generosità delle persone quella delle aziende e cooperative del territorio che continuano ad alimentare con i propri prodotti la filiera della raccolta.

“Per la quarta settimana consecutiva dall’avvio della collaborazione con il mercato ittico e tutta la Marineria riminese – dice l’assessore alla Protezione civile Anna Montini – abbiamo ricevuto 22 casse di pesce, 90 kg di vongole e 270 kg di cozze in dono rispettivamente da Coop lavoratori del mare, Consorzio Pesca vongole Rimini e Consorzio Miticoltori Emilia Romagna, che hanno arricchito le dispense e le cucine di Caritas, Associazione Papa Giovanni, Parrocchia Crocefisso e Parrocchia Miramare.

Per i prodotti freschi sono state ricevute anche confezioni di pesce sfilettato e altri piatti monoporzione dall’azienda AR98 di Angelo Rattini recapitati a Istituto per la famiglia, Parrocchia Crocefisso, Parrocchia Miramare e Frati a Covignano. Conad Sapori e Dintorni di Viale Vespucci ha donato tanta pasta, passata di pomodoro e latte a lunga conservazione. A tutti loro, senza mancare di ricordare IN’s di Via Orsoleto che ha donato una grande quantità di uova o ovetti di Pasqua per bambini e, come sempre, Il Melograno e L’Istituto per la famiglia per l’insalata e altra verdura, va il nostro ringraziamento.”