Raccoglievano firme e soldi per un’associazione fittizia

Due donne denunciate dalla Polizia Locale di Bologna

polizia- municipaleBOLOGNA – La Polizia Locale ha denunciato due donne di 24 anni che si fingevano sordomute e per strada raccoglievano firme e fondi per un’associazione benefica fittizia: sono state fermate in una via del centro grazie alla segnalazione di un cittadino che si è reso conto della truffa e ha chiamato gli agenti. Le due donne giravano con una carpetta e fogli riportanti gli estremi di un’associazione inesistente con l’obiettivo di raccogliere fondi per persone con disabilità, raggirando così i passanti. La Polizia Locale ha ricevuto altre segnalazioni analoghe pertanto proseguono i controlli nelle strade del centro storico e si raccomanda la massima attenzione.