Rabaglia è vice campione regionale MX Minicross

Nell’anno dell’esordio assoluto, nel mondo delle ruote tassellate, il giovane alfiere di SRacing chiude al secondo posto, nel Campionato Regionale MX Emilia Romagna

TIZZANO VAL PARMA (PR) – Una stagione da incorniciare quella di Christian Rabaglia, giovane talento delle ruote tassellate da Tizzano Val Parma, che va in archivio con il titolo di vice campione regionale, nella categoria Minicross 85 Promo, al primo tentativo.

Un aperitivo, ad Agosto dello scorso anno, si è tramutato ben presto in un’annata da protagonista, vissuta su una costante e solida crescita che ha portato il portacolori di SRacing a giocarsi le posizioni di vertice sul finale, concludendo il Campionato Regionale MX Emilia Romagna con un secondo posto, del tutto inimmaginabile agli albori di questo 2019.
La classifica finale vede quindi il giovane Rabaglia chiudere alle spalle di Amati, con un ritardo di soli 470 punti, e precedere Ricci, di 130, al termine di una autorevole rimonta, sancita dai podi consecutivi ottenuti negli ultimi appuntamenti di Viadana, Tre Casali e Miscoso.

Un risultato, il terzo posto maturato sul tracciato reggiano Domenica, che permette al pilota dell’Husqvarna 85, seguita dal Motocross Team Palù, di accedere alla Minicross 85 Esperti.

“Ancora non ci credo” – racconta Christian Rabaglia – “di essere arrivato secondo in campionato. È stato bellissimo. Sono partito per imparare e, piano piano, sono cresciuto, grazie alla scuderia SRacing ed al Motocross Team Palù. Mi hanno insegnato davvero molto ed ho sempre cercato di seguire i loro consigli. Già salire sul podio, la prima volta, è stata un’emozione unica. Figuriamoci aver concluso secondi in campionato. Sono troppo felice.”

Il round conclusivo della serie interregionale, corsa in condizioni meteo precarie, vedeva Rabaglia chiudere la qualifica con un buon quarto posto di classe e sesto nella generale.
All’abbassarsi del cancelletto, nella prima manche, il giovane parmense partiva a razzo, uscendo dalla prima curva al secondo posto assoluto e primo di classe.

Una posizione che riusciva a mantenere per le due tornate successive, accusando poi il divario di esperienza con la concorrenza della classe maggiore.

Un podio meritato gli sfuggiva di mano per un calo di concentrazione sui due salti finali; una scalata mancata e sulla linea del traguardo arrivava un comunque positivo quarto posto.

Ci si avvicina alla seconda manche e, sul tracciato, iniziava a cadere una pioggia incessante, condizioni avverse che avevano già esaltato la grinta e la determinazione di Rabaglia.

Unendosi al gruppo dei temerari, data la posta in palio, il pilota di casa SRacing, nonostante i giochi per il campionato fossero ormai fatti, partiva cauto e, testata la compattezza del fondo, iniziava a spingere, concludendo la stagione sul gradino più basso del podio e quinto assoluto.

“Chi se lo sarebbe immaginato ad inizio stagione” – racconta Simone Rabaglia (presidente SRacing) – “che Christian avrebbe avuto una crescita così importante. Ha chiuso al secondo posto in campionato e passerà alla categoria Minicross 85 Esperti, nel suo anno di debutto. Incredibile. Siamo al settimo cielo.”