Question Time, chiarimenti sulla sanificazione degli uffici comunali

30

BOLOGNA – L’assessore Alberto Aitini ha risposto, nella seduta di Question time, alla domanda d’attualità della consigliera Addolorata Palumbo (Gruppo misto) sulla sanificazione degli uffici comunali.

Domanda della consigliera Palumbo

“Visti gli articoli di stampa apparsi in merito all’importanza di sanificare e mettere in sicurezza gli uffici e i luoghi pubblici. Premesso che la scorsa settimana ad una domanda di attualità sugli uffici comunali di piazza Liber Paradisus, l’Assessore Aitini ha risposto: “Rispetto alla pulizia, a manutenzione, la sanificazione degli ambienti vengono regolarmente svolte e la loro periodicità viene monitorata dalla struttura tecnica dedicata istituita all’interno del Settore Edilizia e Patrimonio…..E’ in corso, da parte del concessionario l’acquisto di 72 dispenser con erogazione tramite pulsante a leva sagomata da spingere con il gomito per i dipendenti da posizionare ai vari piani in prossimità del marcatempo e dei servizi igienici.”

Non sono stati menzionati gli uffici comunali posti a Palazzo d’Accursio. Pone la seguente domanda di attualità per conoscere il pensiero del Sindaco e della Giunta sul tema.

Per sapere dall’Amministrazione se le azioni messe in atto per sanificare gli uffici comunali siti in Piazza Liber Paradisus siano state estese anche a tutti gli altri uffici comunali presenti sul territorio cittadino. Per sapere inoltre se i dispenser che verranno acquisiti saranno messi a disposizione anche degli uffici presenti a Palazzo d’Accursio, in caso negativo chiede se l’Amministrazione abbia intenzione di provvedere in tal senso”.

Risposta dell’assessore Aitini

“Grazie presidente,
ringrazio anche la consigliera anche perché lo scorso Question Time abbiamo approfondito l’attività di pulizia e sanificazione degli uffici di Liber Paradisus, ma in effetti non abbiamo parlato di Palazzo d’Accursio. In generale l’attività di pulizia e sanificazione riguarda tutti gli uffici comunali in tutte le sue dislocazioni e compresi anche gli uffici di Palazzo d’Accursio. Dall’avvio dell’emergenza, oltre alla pulizia ordinaria, sono state previste sanificazioni aggiuntive per i locali aperti al pubblico per quanto riguarda le superfici di maggior contatto. Per fare un esempio: pavimenti, scrivanie, i piani di appoggio, le maniglie, gli interruttori e in generali per tutti i servizi igienici. Le pulizie vengono svolte con prodotti igienizzanti rispondenti alle caratteristiche richieste per la sanificazione, vale a dire detergenti, disinfettanti a base di cloro, alcol, e detergenti disinfettanti per superfici a rischio contaminazione.

Per quanto riguarda i dispenser gel per le mani, sono stati consegnati anche a Palazzo d’Accursio flaconi con dispenser da distribuire agli uffici apert al pubblico e agli uffici dove vi sia necessità per esigenze specifiche, sulla base delle disposizioni del Gabinetto del Sindaco, ad esempio sono stati distribuiti ai servizi demografici, agli Urp, all’anticamera di Palazzo d’Accursio, all’ingresso della residenza, ai messi e alla segreteria generale, all’ingresso delle commissioni consiliari, alle segreterie degli assessori. Qualora emergano ulteriori esigenze, anche in vista della progressiva riapertura generale, potranno essere messi a disposizione altri dispenser e potranno essere richiesti alla unità intermedia acquisti. Si sta valutando in questi giorni l’acquisto di dispenser a muro ricaricabili. Sono stati inoltre distribuiti spray disinfettanti a disposizione del personale per l’igienizzazione di superfici ad alto e frequente contatto”.