‘Quando volevamo fermare il mondo’: Antonio Fusco presenta il suo ultimo romanzo noir

5

Martedì 26 ottobre 2021 alle 17 incontro con l’autore in sala Agnelli e in diretta video sul canale youtube Archibiblio web

FERRARA – Si svolgono sullo sfondo del G8 di Genova le vicende raccontate da Antonio Fusco nel suo ultimo romanzo noir ‘Quando volevamo fermare il mondo’ che martedì 26 ottobre 2021 alle 17 sarà presentato nella sala Agnelli della biblioteca comunale Ariostea (via Scienze 17 Ferrara) e in diretta video sul canale youtube Archibiblio web (per accedere clicca al link: https://cronacacomune.musvc2.net/e/t?q=7%3dFh8XKg%26n%3dU%263%3dY3ZMe%26q%3dWKa%26w%3dB9RrM_7yUt_H9_tuhx_40_7yUt_GDyQB.WqO9Sd9.rMo_Lf1R_VuAj53LgF_7yUt_GDWgF_9jDSoTnHuikIcRR8g5p9cBfv%26B%3doO8TeV.3Cv%26C8%3dY6bOd&mupckp=mupAtu4m8OiX0wt). Nel corso dell’incontro, a cura del Circolo culturale Olimpia Morata, Francesca Mariotti dialogherà con l’autore.

LA SCHEDA (a cura degli organizzatori)
L’ultimo romanzo di Antonio Fusco è un noir che inizia una nuova serie. Il famoso commissario Casabona nelle colline toscane di Valdenza, viene infatti qui sostituito da un nuovo protagonista, solitario, taciturno, appassionato di musica rock, Massimo Valeri, nella bella Liguria. Valeri è un ispettore di polizia, da tutti chiamato l’Indiano per via dei tratti somatici ereditati dalla madre, una circense di origine sinti che lo abbandonò quando aveva due anni. Vive su una barca che un tempo apparteneva al padre adottivo e non ha legami se non quello con la sua moto, che gli fa riscoprire l’anima nomade. Sullo sfondo di uno degli eventi più tragici della storia recente, il G8 di Genova, un grande romanzo di tensione mette in scena i destini di due amici che si ritrovano inesorabilmente ai due lati della barricata.
Antonio Fusco, scrittore di successo, Funzionario della Polizia di Stato e Criminologo forense, che dalle molteplici realtà vissute in prima persona trae ispirazione con serietà e fantasia insieme, coinvolgendo i lettori nei suoi thriller in modo davvero impressionante.

Per la rassegna di incontri con l’autore organizzati dal Circolo culturale Olimpia Morata, in collaborazione con Giunti Editore e Libreria Giunti di Ferrara.

► L’accesso del pubblico alla Sala Agnelli (senza limitazioni di capienza) è consentito con Green pass e mascherina.

Per assistere alle dirette o rivederle in differita sarà sufficiente collegarsi al canale YouTube del Servizio Biblioteche https://www.youtube.com/channel/UC1_ahjDGRJ3MgG45Pxs90Bg

Il programma completo degli appuntamenti culturali della biblioteca comunale Ariostea di Ferrara alla pagina: http://archibiblio.comune.fe.it