Qualità dell’Aria: Domenica 18 novembre la nuova “Domenica ecologica” a Rimini

Limitata la circolazione dalle ore 8.30 alle ore 18.30 novembre su tutta la zona urbana a mare della statale 16

_palazzo-del-municipio-riminiRIMINI – Tornano domenica 18 novembre le “domeniche ecologiche” previste tra le misure previste dal Piano Aria Integrato Regionale e dal Nuovo Accordo di Bacino Padano per il miglioramento della qualità dell’aria.

Nella giornata di domenica 18 novembre, dunque, su tutta la zona urbana a mare della statale 16, sarà limitata la circolazione dalle ore 8.30 alle ore 18.30 nelle modalità previste ordinariamente durante la settimana per gli autoveicoli e veicoli commerciali a benzina Euro 0 ed Euro 1, gli autoveicoli e veicoli commerciali diesel Euro 0, Euro 1, Euro 2 ed Euro 3, i ciclomotori e motocicli Euro 0.

Come si ricorderà le modifiche introdotte dalla normativa regionale, poi recepite anche da Comune di Rimini con propria ordinanza, hanno raddoppiato il numero delle domeniche ecologiche che diventano due al mese. Oltre a quelle trascorse del 7 ottobre, del 4 e, tra breve, del 18 novembre, le prossime ‘domeniche ecologiche’ in calendario, saranno il 13 e 20 gennaio 2019, il 3, 10 e 17 febbraio 2019, il 3 e 17 marzo 2019, considerata la consueta sospensione nel periodo dal 1° dicembre al 6 gennaio.

Si ricorda inoltre che dalle limitazioni, oltre alla SS16 e alle strade di confine, sono esclusi i tratti della viabilità urbana che consentono l’accesso ai parcheggi scambiatori e alle strutture di ricovero e cura come, ad esempio, l’intero tratto da via Losanna a via Emilia, meglio conosciuto come “Fila Dritto”.

Si ricorda altresì che l’ordinanza prevede l’esclusione dai provvedimenti di limitazione per gli autoveicoli con almeno 2 persone a bordo se omologate a 2 o 3 posti, incluso ciclomotori e motoveicoli; gli autoveicoli elettrici e ibridi; i ciclomotori e motocicli elettrici; gli autoveicoli alimentati a Gas metano o GPL; gli autoveicoli immatricolati come autoveicoli per trasporti specifici ed autoveicoli per usi speciali.