Categorie: EventiNotizie in ProvinciaReggio Emilia

Provincia di Reggio Emilia: A Villa Minozzo e a Reggio Emilia sarà ricordato don Pasquino Borghi, medaglia d’oro al valor militare

Celebrazioni a Tapignola, nella sua parrocchia, al poligono di tiro e a San Pellegrino, nella cui sagrestia sarà esposto il cappotto indossato dal sacerdote quando venne fucilato

REGGIO EMILIA – Domenica 28 gennaio a Tapignola si celebrerà il settantaquattresimo anniversario della fucilazione di don Pasquino Borghi, medaglia d’oro al valor militare. La commemorazione è a cura del Comune di Villa Minozzo, dell’Unione montana, delle associazioni partigiane e di Istoreco.

Alle 10 è previsto il ritrovo nel sagrato della chiesa, cui seguiranno una funzione religiosa, celebrata da monsignor Giovanni Costi, e il saluto del primo cittadino villaminozzese, Luigi Fiocchi. L’orazione ufficiale sarà tenuta dall’onorevole Antonella Incerti.

“Nella serata del 21 gennaio 1944 don Pasquino fu arrestato – sottolinea Elio Ivo Sassi, vicepresidente provinciale dell’Associazione liberi partigiani italiani – partigiani cristiani (Alpi-Apc) – tradotto a Reggio Emilia e, dopo alcuni giorni di prigionia, ucciso assieme ad altri otto partigiani. Uomo di fede e autentico spirito democratico, animato da un profondo senso della giustizia e contrario ad ogni ideologia fondata sulla violenza e sulla sopraffazione, il parroco di Tapignola è un personaggio simbolo della resistenza reggiana. La rievocazione dell’evento e della figura del sacerdote sarà curata dagli studenti della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto comprensivo di Villa Minozzo”.

Don Borghi sarà anche ricordato a Reggio città martedì prossimo assieme agli altri martiri fucilati al poligono di tiro il 30 gennaio di quell’anno, Ferruccio Battini, Romeo Benassi, Umberto Dodi, Dario Gaiti, Destino Giovannetti, Enrico Menozzi, Contardo Trentini ed Enrico Zambonini.

Alle 16 ci sarà un omaggio ai caduti nel luogo dell’eccidio con il saluto del sindaco Luca Vecchi e l’intervento dello stesso Elio Ivo Sassi a nome dei partigiani reggiani. “Ci trasferiremo poi a San Pellegrino – spiega il vicepresidente Alpi-Apc – con la possibilità di usufruire di un servizio navetta dedicato. In sagrestia, alle 17, sarà possibile osservare il cappotto indossato da don Pasquino nel momento della morte, che rimarrà in esposizione permanente. Sono previsti il saluto di don Giuseppe Dossetti e l’intervento di Massimo Storchi di Istoreco”.

Alle 18, infine, nella chiesa di San Pellegrino, in via Tassoni 2, il vescovo Massimo Camisasca officerà una messa in suffragio di don Borghi e dei suoi compagni di martirio.

Articoli recenti

Lutto nazionale. Migliaia di mani e cuori tra Torre Pedrera e Cesenatico: il ponte umano costruito sulle note di De Andrè

Promotori dell’iniziativa gli artisti Ciri Ceccarini e Francesco MrCubanito Gibilaro. Colonna sonora unica la musica di De André: da Creuza…

9 ore passati

Rischio di infezioni da West Nile virus: scatta l’obbligo settimanale di disinfestazione nelle aree verdi dei luoghi di aggregazione frequentati da anziani

Provvedimento in vigore fino al 30 settembre CESENA - Interventi non solo sulle larve, ma anche sugli esemplari adulti: si…

10 ore passati

Contrasto alle ludopatie, sanzionati due esercizi commerciali che non rispettavano gli orari di funzionamento delle slot

Quasi cento verbali, uno per ogni macchinetta accesa, per un totale di oltre 15.000 euro BOLOGNA - Proseguono i controlli…

10 ore passati

Il Comune intensifica i trattamenti contro le zanzare nelle aree verdi, vicino agli ospedali, e nelle zone frequentate da anziani

BOLOGNA - Il Comune di Bologna, di concerto con Ausl Bologna, ha deciso di intensificare i trattamenti contro le zanzare…

10 ore passati

Apache colpisce ancora, il vigile a quattro zampe trova 20 involucri con marijuana in Montagnola

Nascosti in una grande calza all’interno di un cespuglio BOLOGNA - Apache ha colpito ancora. Il vigile a quattro zampe…

10 ore passati

Trasporti. Lavori per la riapertura dell’A14: “Fiducia nell’azione della magistratura”

L'assessore Donini: "La riapertura di uno snodo fondamentale per il collegamento tra nord e sud del Paese è un dovere…

11 ore passati

L'Opinionista © 2008 - 2018 - Emilia Romagna News 24 supplemento a L'Opinionista Giornale Online
reg. tribunale Pescara n.08/2008 - iscrizione al ROC n°17982 - P.iva 01873660680
Contatti - RSS - Archivio news - Privacy Policy - Cookie Policy

SOCIAL: Facebook - Twitter - Google Plus - Pinterest

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice