Provincia di Modena: viabilità area nord, conclusi i lavori di manutenzione

17

Bici e moto tornano a circolare tra Pavignane e Massa Finalese e in un tratto della sp 8

MODENA – Saranno eliminati i divieti di transito ai mezzi a due ruote che erano stati introdotti a marzo per motivi di sicurezza in alcuni tratti delle strade provinciali dell’area nord a causa del fondo stradale degradato.

Giovedì 20 agosto saranno rimossi i divieti nei tratti della provinciale 8 tra Concordia e Ponte Rovere e tra Pavignane e Massa Finalese; biciclette e motocicli, inoltre, potranno tornare a transitare, sempre da giovedì, anche lungo la provinciale 7.1 nel tratto tra la fine del centro abitato di Vallata e il confine provinciale con Mantova, lungo la provinciale 7.2 diramazione Ponte dei Rossi, tra la fine del centro abitato di San Martino Spino e il confine provinciale con Mantova.

Sono terminati, infatti, i lavori di manutenzione della Provincia che hanno consentito di ripristinare le condizioni di sicurezza in questi tratti, dove si erano formati profondi avvallamenti e fessurazioni molto pericolosi soprattutto per i mezzi a due ruote.

Su altri due tratti interdetti alle due ruote, lungo la provinciale 1 nella zona di Sozzigalli e sulla provinciale 8 tra Novi e San Giovanni, i divieti saranno rimossi nei prossimi giorni non appena sarà completata la segnaletica orizzontale.

La prossima settimana, inoltre, partiranno i lavori di manutenzione lungo la strada provinciale 12 nel tratto compreso tra l’incrocio con la provinciale 1 e la frazione di Cortile di Carpi; una volta rifatta la segnaletica orizzontale anche in questo tratto sarà rimosso il divieto alle due ruote.

Gli interventi di manutenzione, fresatura della pavimentazione e rifacimento del manto stradale, mediante l’impiego di conglomerato bituminoso, fanno parte di un piano della Provincia per il miglioramento della viabilità lungo la rete di oltre mille chilometri di strade provinciali con un investimento di oltre tre milioni e 400 mila euro.