Provincia di Modena: scomparsa di Giulio Santagata, consigliere

43

Braglia “ha sempre messo al centro in bene comune”

giulio santagata

MODENA – Un uomo che ha dedicato la sua vita agli latri, con la competenza e la passione di chi mette al centro il bene comune, facendo dell’impegno istituzionale un servizio.

Con queste parole, il presidente della Provincia di Modena Fabio Braglia ricorda Giulio Santagata, politico, e amministratore modenese scomparso all’età di 74 anni.

Per Braglia «ci lascia una persona di grande esperienza, che è stata in grado di rappresentare al meglio il nostro territorio in ogni esperienza e ambito in cui ha profuso il proprio impegno. Giulio Santagata ha saputo mettere al centro della sua attività il bene comune, anche nel recente incarico di membro del consiglio di amministrazione di Autobrennero, nel complesso percorso che ha coinvolto la società autostradale in questi anni, con le significative ricadute anche per il territorio modenese. Ai suoi cari vanno le nostre più sentite condoglianze».

Giulio Santagata era componente designato dalle Province di Modena e Reggio Emilia per il Consiglio di amministrazione della società Autobrennero. Nato a Zocca nel 1949, Santagata è stato ministro per l’Attuazione del programma dal 2006 al 2008 nel Governo Prodi e parlamentare dal 2001 per tre legislature; è stato anche consigliere economico del Governo Prodi nel 1996 e della Commissione europea.