Provincia di Modena: Prignano, sulla sp 24 cede versante durante i lavori di ripristino

11

Divieto ai mezzi pesanti e senso unico alternato

MODENA –  A Prignano, sulla strada provinciale 24, in un tratto vicino alla frazione di Pugnago, nel corso dei lavori della Provincia per la realizzazione di un muro di sostegno, il versante a valle ha ceduto, danneggiando parzialmente la sede stradale.

Per motivi di sicurezza, da martedì 4 maggio, nel tratto si circola a senso unico alternato con divieto di transito per i mezzi pesanti superiori alle 3,5 tonnellate; il trasporto pubblico viene comunque garantito con mezzi di ridotte dimensioni.

Sono in corso i rilievi dei tecnici del servizio provinciale Viabilità per stabilire modalità di proseguimento dei lavori e durata del divieto.

Per i mezzi pesanti sono possibili due percorsi alternativi: da Sassuolo verso Palagano sulla strada provinciale 23 passando per Polinago, proseguendo sulla provinciale 28 in direzione di Palagano, oppure percorrendo la strada provinciale 486 fino alla rotatoria con la comunale Caldana-Grovaieda, proseguendo sulla viabilità comunale fino al ponte sul torrente Dragone, quindi sulla provinciale 28 in direzione Palagano.

Partiti il 12 aprile, i lavori prevedono la realizzazione di un muro di sostegno sul lato di valle sostenuto da due file di micropali e tiranti e la ricostruzione del corpo stradale danneggiato, per un investimento complessivo di 180mila euro, interamente finanziato con fondi regionali della Protezione civile.