Provincia di Modena: Premiazione studenti Autobrennero

11

Sicurezza stradale a scuola: con A22 e Polizia stradale a scuola, gli studenti del Corni di Modena vincono il concorso

MODENA – Si studia anche la sicurezza stradale nelle scuole modenesi, grazie a un progetto, promosso dalla società Autobrennero, in collaborazione con la Polizia stradale e la Provincia di Modena, che ha coinvolto nelle scorse settimane oltre mille studenti degli istituti superiori Selmi, Tassoni e Corni di Modena e Marconi di Pavullo.

Il progetto didattico, dal titolo “ABC – Autostrada del Brennero in Città”, è rivolto a oltre sei mila studenti delle classi quarta e quinta delle province di Bolzano, Verona, Mantova, Reggio Emilia e Modena.

Al termine delle lezioni e gli incontri on line, con la partecipazione degli esperti della Polizia stradale, nella mattina di venerdì 28 maggio si è svolta, nelle sede della Provincia, la cerimonia conclusiva di premiazione dei ragazzi della quarta A del liceo Corni, vincitori del concorso, previsto nell’ambito del progetto che metteva in palio, tra l’altro, una lavagna interattiva multimediale che è stata consegnata alla scuola.

Hanno partecipato Gian Domenico Tomei, presidente della Provincia, Giulio Santagata, consigliere d’amministrazione di Autobrennero, Enrico Tassi, comandante della Polizia stradale di Modena, Andrea Brandalise, responsabile comunicazione di Autobrennero, e Mario Noli, vice preside della scuola.

Nel corso delle lezioni, svolte nella primavera scorsa, sono stati approfonditi i temi legati alla sicurezza stradale, soprattutto in autostrada, a partire dalla consapevolezza dei pericoli più ricorrenti fino ai comportamenti più opportuni per viaggiare in sicurezza.

In circa 100 minuti, utilizzando anche materiale video, i formatori di Polizia stradale e di Autostrada del Brennero, hanno cercato cercano di rendere consapevoli i ragazzi, come è stato ricordato durante l’incontro dal comandante Tassi, della responsabilità alla guida di un veicolo, tenendo conto che il 93 per cento degli incidenti stradali è determinato da un fattore umano.

La novità di questa edizione, oltre alla modalità webinar, è stato il questionario sui temi della lezione che ha visto sfidarsi le classi per aggiudicarsi premi utili per la didattica.