Provincia di Modena: Pavullo da lunedì 22 chiude la provinciale 26

15

Lavori di drenaggio del versante per una settimana

MODENA – A Pavullo, da lunedì 22 febbraio chiude per una settimana la strada provinciale 26 di Samone, in località Castagneto, per consentire un intervento di manutenzione straordinaria della provinciale, che prevede l’esecuzione di opere drenanti sul lato di monte e la ricostruzione della piattaforma stradale in corrispondenza della storica frana “delle Due querce”.

Durante il periodo di chiusura, previsto da lunedì 22 febbraio fino a domenica 28 febbraio, la strada rimarrà chiusa al transito e non sarà possibile percorrerla con alcun mezzo. Per garantire la continuità dei collegamenti, è stato predisposto un piano di trasporto pubblico alternativo, in accordo con Seta e in vigore per tutta la durata della chiusura.

I tecnici della Provincia di Modena fanno sapere che, una volta riaperta la strada al transito, i lavori proseguiranno con altre sistemazioni, anche per consentire gli eventuali assestamenti del terreno, per poi procedere con la posa finale dell’asfalto.

Le opere sono realizzate dalla ditta Bonfatti Scavi e Demolizioni srl di Castelnuovo Rangone per un importo complessivo di 560 mila euro.

Si tratta dell’intervento di messa in sicurezza della storica frana “delle Due querce” che aveva reso inagibile l’arteria lo scorso anno, sulla quale la Provincia di Modena aveva effettuato un primo intervento di emergenza per consentire di riaprire la strada, tramite un by pass e sistemazioni varie, con un costo iniziale di 60 mila euro.