Provincia di Modena: Evento “scoperta della via Vandelli” presentato in Provincia

24

Un fine settimana per scoprirla da sabato 10 luglio weekend TRA STORIA E LEGGENDA

MODENA – La riscoperta della storica via Vandelli e del territorio appenninico è al centro dell’evento che si terrà sabato 10 e domenica 11 luglio attraverso una serie di eventi culturali, artistici, sportivi ed eno-gastronomici che si svolgeranno a Capanno Guerri in Comune di Pievepelago e lungo il percorso della storia via Vandelli nell’alto appennino.

Alla presentazione dell’evento, nella mattinata di lunedì 5 luglio,  era presente anche il presidente della Provincia di Modena Gian Domenico Tomei, che ha evidenziato come «la pandemia ci abbia fatto riscoprire il nostro territorio in maniera differente, più attenta al rispetto dei luoghi, più vicina alla natura e alle nostre tradizioni. Riscoprire la via Vandelli – conclude Tomei – significa riscoprire le nostre radici, tornando a far vivere territori, come quello appenninico, da tempo in grande sofferenza, ma ricco di opportunità da cogliere, proprio come questa».

La manifestazione inizierà sabato 10 luglio con l’apertura dell’evento alle 11.30 in località la Fabbrica di Pievepelago e proseguirà per tutto il fine settimana, all’insegna di tour guidati in e-bike, approfondimenti culturali, concerti e passeggiate anche per i più piccoli, fino alla sua conclusione nel pomeriggio di domenica 11 luglio.

«Questo progetto di promozione e rilancio della vecchia via ducale è un esempio di come il territorio montano si sia attivato cercando di reagire ad un periodo di forte crisi – sottolinea Andrea Casoni uno degli organizzatori della manifestazione – dove tutti i soggetti coinvolti hanno fatto qualcosa di veramente importante e utile per la collettività, con lo scopo di rilanciare  il turismo in Appennino grazie ad una via storica come la Vandelli».

Per Giulio Ferrari, co-organizzatore e autore della guida sulla via Vandelli «da strada settecentesca studiata solo nei libri, nel giro di pochi anni la Via Vandelli è diventata oggi un cammino vivo e di grande successo tra gli appassionati di trekking», mentre per Alessandro Bonfiglioli di Stray Dogs «la promozione e lo sviluppo di questo progetto sono un tassello fondamentale per  la creazione di un’offerta turistica ecosostenibile incentrata sulla fruibilità dei sentieri appenninici, come quello della via Vandelli».

L’evento, patrocinato dalla Provincia di Modena, è promosso da Andrea Casoni del gruppo Emilia-Romagna Responsabile e Alessandro Bonfiglioli dell’associazione di guide ambientali Stray Dogs, in collaborazione con Livio Migliori dell’accademia dello Scoltenna, Giulio Ferrari autore della guida “La via Vandelli”, i produttori locali Ileana Magnoni e Giannotti Marco, oltre al Comune di Riolunato e Pievepelago.

Tutte le informazioni e le prenotazioni possono essere fatte contattando il 348.671.0533 o scrivendo a emiliaromagnaresponsabile2020@gmail.com o visitando il sito www.viavandelli.com

IL PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE: CONCERTI D’ARPA, STAND GASTRONOMICI E TOUR GUIDATI

La manifestazione inizierà sabato 10 luglio con l’apertura dell’evento alle 11.30 in località la Fabbrica di Pievepelago, con l’intervento di Giulio Ferrari, autore della Guida alla via Vandelli e Livio Migliori, presidente dell’accademia dello Scoltenna che racconteranno la storia e l’evoluzione del tracciato fino ai giorni nostri. Seguiranno l’intervento del presidente della Provincia di Modena Gian Domenico Tomei, dell’assessora Regionale alla montagna Barbara Lori e i sindaci dei Comuni presenti all’evento.

Saranno presenti stand gastronomici con borlenghi, birre artigianali e altri prodotti tipici del territorio.

Alle ore 16 l’associazione Il Pettirosso nella zona del capanno Guerri, libererà in natura animali da loro salvati e curati e alle 18 in località la Fabbrica ci sarà un concerto per arpa e flauto del musicista Davide Burani.

Durante tutto il weekend l’associazione di Guide ambientali escursionistiche in collaborazione con il Fai proporranno escursioni dedicate a tutti gli appassionati di trekking con passeggiate adatte anche ai bambini.

Le guide Straydogs proporranno inoltre tour guidati in E-bike e la possibilità, previa prenotazione, di effettuare una tappa di due giorni nel tratto La Santona-San Pellegrino in Alpe.

Inoltre saranno presenti mercatini di artigianato locale accompagnati da musica dal vivo, fino al pomeriggio di domenica 11 luglio, quando terminerà la manifestazione.

Tutte le informazioni e le prenotazioni possono essere fatte contattando il 348.671.0533 o scrivendo a emiliaromagnaresponsabile2020@gmail.com o visitando il sito www.viavandelli.com