Provincia di Modena: elezioni provinciali, presentati i candidati presidenti

7

Il 28 gennaio votano 710, tra sindaci e consiglieri comunali

Braglia Fabio

MODENA – Fabio Braglia ed Enrico Diacci hanno presentato la propria candidatura alla presidenza della Provincia di Modena, in vista delle elezioni in programma il prossimo 28 gennaio dalle 8.00 alle 20.00, quando voteranno 710 elettori, tra sindaci e consiglieri comunali.

Le due sottoscrizioni, depositate sabato 7 gennaio all’Ufficio elettorale della Provincia, che comunque resterà aperto per altre eventuali candidature fino alle ore 12 di domani domenica 8 gennaio, riguardano l’elezione per il rinnovo della carica di presidente, poiché quello attuale, Gian Domenico Tomei, termina il proprio mandato dopo i quattro anni previsti per legge, mentre i 12 componenti del Consiglio provinciale, eletti a dicembre 2021, resteranno in carica fino a dicembre 2023.

Per candidarsi è necessaria la sottoscrizione da parte di almeno il 15 per cento dei 710 aventi diritto, ovvero 107 firme e i due candidati ne hanno raccolte rispettivamente 214 (Braglia) e 136 (Diacci).

Fabio Braglia è stato eletto ad ottobre 2021 sindaco del Comune di Palagano al terzo mandato amministrativo, sostenuto dalla lista civica “Palagano presente”, mentre Enrico Diacci è sindaco di Novi di Modena, eletto con la lista “Enrico Diacci Sindaco 2022” per la seconda volta a giugno 2022.

Alla carica di Presidente sono eleggibili i sindaci dei Comuni della provincia di Modena il cui mandato scada non prima di 18 mesi dalla data di svolgimento delle elezioni, mentre il corpo elettorale provinciale di Modena, rappresentato da sindaci e consiglieri comunali, è suddiviso in sei fasce demografiche al fine di proclamare gli eletti con il metodo del voto ponderato che assegna un peso diverso ai comuni a seconda del numero di abitanti.