Promozione del territorio / Operatori turistici di tutta Italia visitano la Vallata del Savio (FOTO)

14
Bagno di Romagna sagra

Da giovedì 26 a domenica 29 maggio visite guidate, passeggiate e degustazioni in cantina

CESENA – Buyers arrivati da tutta Italia per scoprire le bellezze della Valle del Savio tra passeggiate della memoria, degustazioni di vini e di cibo tipico, visite guidate, che spazieranno dal sacro al profano, e percorsi nella natura, con e senza e-bike. Da giovedì 26 a domenica 29 maggio operatori turistici provenienti da diverse regioni del Nord, dal Friuli-Venezia Giulia al Piemonte, dalla Lombardia al Veneto,  parteciperanno all’Educational Savio Tour, un’esperienza turistica che interesserà i sei comuni della Vallata del Savio e che rientra tra le azioni previste dal progetto di marketing territoriale “Savio in tour”, avviato nel 2021 per sviluppare politiche di promozione del territorio in Italia e all’estero, garantendo la più ampia partecipazione degli operatori pubblici e privati e valorizzando il brand di vallata.

Con l’obiettivo di approfondire la conoscenza del territorio ma anche dei percorsi e delle offerte tematiche che si possono offrire ai tour operator, l’Unione ha individuato un soggetto esterno, Tourist trend, che ha selezionato su scala nazionale 7 rappresentanti di Cral, tour operator, gruppi organizzati proponendo un percorso di conoscenza delle eccellenze turistiche della Valle del Savio.

Giovedì 26 maggio il viaggio prenderà avvio da Montiano, il borgo a ritmo lento, e proseguirà, venerdì, tra le bellezze storiche e monumentali di Cesena: Abbazia di Santa Maria del Monte, Rocca Malatestiana, Biblioteca Malatestiana. La giornata terminerà con una visita guidata della tenuta e degustazione dei vini della Cantina Braschi e del castello di Montesasso, a Mercato Saraceno con degustazione dei prodotti tipici locali. Sabato 28 maggio, dopo la colazione, i visitatori partiranno alla volta delle Balze di Verghereto. Il programma poi prevede una tappa a Bagno di Romagna, con visita al sentiero degli Gnomi, e cena sempre nel centro cittadino nell’ambito del Festival Internazionale del Cibo di strada. Gli ospiti potranno vivere l’atmosfera del centro scegliere liberamente cosa degustare tra le prelibatezze in vendita ai vari chioschi del Festival. Ultima giornata, domenica 29 maggio. Dopo la colazione il gruppo percorrerà un tratto del Cammino di San Vicinio, prevista inoltre una merenda con degustazione di prodotti tipici locali presso il rifugio Castellaccio. La visita terminerà all’ora di pranzo con una breve passeggiata a Sarsina.