“Progetti del Cuore”: un Fiat Doblò, destinato ad assistere chi ha bisogno

16
foto-per-comunicato-progetti-del-cuore

L’Associazione Volontari Protezione Civile Ferrara parte nuovamente con il servizio di trasporto sociale

FERRARA – L’Associazione Volontari Protezione Civile Ferrara avrà a disposizione un Fiat Doblò, destinato ad assistere chi ha bisogno

Parte nuovamente il servizio di trasporto sociale di Progetti del Cuore grazie alla generosità delle attività del territorio.

Difatti, già dal 2021 grazie all’iniziativa di Progetti del Cuore, l’Associazione Volontari Protezione Civile di Ferrara ha messo a disposizione un importante servizio di Trasporto Sociale: anziani, ragazzi, diversamente abili e famiglie in difficoltà del comune avranno a disposizione un mezzo di trasporto Fiat Doblò, completamente attrezzato per trasferimenti che aiutino lo svolgimento di piccole e grandi necessità quotidiane: assistenza sociale, cure mediche, istruzione e sport.

Per poter accedere al servizio – richiedibile da persone fragili, anziani e disabili, soli o in compagnia dei familiari o dei caregiver per recarsi presso le strutture sanitarie – occorre contattare il numero di telefono 3517406668 con almeno tre giorni di anticipo.

“Con questa importante iniziativa – dice l’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Ferrara Cristina Colettiportata avanti da ‘Progetti del Cuore’, che ha nuovamente messo a disposizione dei ferraresi più fragili un pulmino attrezzato, l’Associazione Volontari Protezione Civile di Ferrara può continuare ad offrire un fondamentale servizio di sostegno per la comunità.

Come già avvenuto lo scorso anno, strutturare un’azione di trasporto sociale gratuito fra le tante attività promosse con dedizione dai volontari della protezione civile significa essere sempre più vicini alle fasce più deboli della popolazione che, proprio perché in particolari condizioni difficoltose, necessitano di servizi integrati e specifici.

Grazie all’associazione ‘Progetti del Cuore’ per avere pensato ancora ai nostri cittadini con questa lodevole manifestazione di supporto all’attività competente degli operatori dell’AVPC dedicati al progetto sociale, il cui lavoro è stato prezioso per garantire risposte a tanti anziani, persone con disabilità e famiglie del nostro territorio.

È importante la sinergia che si è creata poiché permette di rimanere al fianco dei più bisognosi. Solamente facendo squadra fra associazioni e istituzioni si riesce concretamente a migliorare la qualità della vita delle persone che chiedono aiuto”.

“Per noi questo mezzo rappresenta la possibilità di un nuovo progetto di trasporto sociale che si rivolge a tutte le persone in difficoltà – spiega Stefano Peverin, Vicepresidente dell’Associazione Volontari Protezione Civile di Ferrara – che hanno bisogno di sostegno: sono quelle persone che comunemente fanno parte della categoria dei fragili, degli anziani ma anche dei giovani che presentano problemi deambulatori.

Serve per favorire il trasporto nei centri medici di tutti quelli che hanno il bisogno di ricorrere a cure specifiche, o per il disbrigo di pratiche sanitarie quotidiane. Si tratta di un trasporto socio-assistenziale con il quale mostriamo la nostra vicinanza alle persone della nostra comunità.

Ci muoviamo principalmente nel ferrarese, ma se occorre possiamo spostarci anche fuori Provincia. In un anno abbiamo organizzato più di 400 viaggi partendo dalla provincia di Ferrara. Grazie all’aiuto dei oltre venti volontari che si occupano anche del trasporto sociale, oltre alle consuete attività ordinarie e straordinarie di Protezione Civile nonché Associative”.

Progetti del Cuore collabora con le più importanti Istituzioni e Associazioni di volontariato di tutta Italia e integra nel proprio oggetto sociale lo scopo di avere un impatto positivo sulla società e sul territorio.

L’obiettivo prevalente dell’attività è il rafforzamento del senso di unione che lega la collettività, con uno sguardo speciale verso le fasce più deboli, che trovano assistenza quotidiana nei servizi di mobilità gratuita e prevenzione sanitaria.

Le aziende che parteciperanno, così come coloro che hanno già dato il loro importante contributo, potranno trasferire sul proprio marchio il valore sociale di questa iniziativa ed “abbracciare” le persone più fragili della comunità, cercando di migliorare la qualità di vita.

L’Associazione Volontari Protezione Civile di Ferrara potrà così continuare a occuparsi di coloro che più necessitano di questo servizio, come fa ormai da anni.

Tra i testimonials di Progetti del Cuore figurano nomi noti dello sport e dell’impegno sociale, tra cui Annalisa Minetti, Beppe Signori e Andrea Devicenzi: esempi di persone vere, piene di passione, campioni fortemente impegnati nel sociale, che sfidano ogni giorno i propri limiti e combattono contro i pregiudizi, mettendo la loro popolarità al servizio del prossimo. Gesti semplici, ma importantissimi, che ognuno di noi dovrebbe seguire.

Da soli possiamo fare poco. Insieme possiamo fare molto.