Premio Alberghini: Finale a FICO con Laura Marzadori

8
Giurati e organizzatori del Premio Alberghini con Laura Marzadori light

Al Centro Congressi il concerto di 10 giovani, straordinari musicisti scelti fra i 23 vincitori della 6^ edizione

BOLOGNA – Domenica 31 ottobre alle ore 16.30 a Bologna, presso il Centro Congressi di FICO Eataly World (via Paolo Canali, 8) si svolgerà il Concerto Finale della sesta edizione del Premio Giuseppe Alberghini, il concorso per giovani talenti della musica strumentale, vocale e della composizione dell’Emilia-Romagna, istituito nel 2015 dall’Unione Reno Galliera ed inseritosi con successo nella rete di rapporti che regolano conservatori, istituti e scuole di musica della Regione.

La manifestazione, presentata come di consueto dal tenore e scrittore Cristiano Cremonini, direttore artistico, e presieduta da Belinda Gottardi, Sindaca di Castel Maggiore con delega alla cultura per l’Unione Reno Galliera, avrà come protagonisti 10 giovani, straordinari musicisti, scelti fra i 23 vincitori di questa edizione che saranno premiati durante la cerimonia di proclamazione al termine del concerto. All’evento è previsto anche un ospite d’eccezione: infatti Laura Marzadori, primo violino scaligero, da qualche tempo segue con vivo interesse il concorso e ha fatto sapere che non mancherà di porgere il suo saluto.

Ecco i nomi dei 10 artisti: le pianiste soliste Caterina Giardini (Bologna, 2007) e Nicole Costoli (Montecchio Emilia, 1999), Il duo di plettri formato da Eugenio Palumbo (2001, Modena) e Roberto Guarnieri (Modena, 1993), la flautista Emma Longo (Pistoia, 2001), il violinista Lodovico Parravicini (Imola, 2005), l’oboista Luca Montanaro (Bologna, 2011), il chitarrista Luca Serrao (Firenze, 2000) e il duo voce e piano composto da Clara La Licata (Palermo, 1994) e Matilde Bianchi (Bologna, 2002).

Ben 28 sono i riconoscimenti, fra borse di studio, premi speciali e menzioni, che riceveranno i vincitori di questa sesta edizione durante la cerimonia di proclamazione a fine concerto, grazie al fondamentale sostegno di Lions Clubs International – Distretto 108Tb, ma anche di Emil Banca Credito Cooperativo, ASA – Azienda Servizi Ambientali S.c.p.A., e di alcuni soggetti privati che amano la musica e condividono le finalità del nostro progetto, come il dott. Paolo Oliani e i famigliari del celebre direttore d’orchestra bolognese Francesco Molinari Pradelli di cui quest’anno ricorre il 110° anniversario della nascita. 

Si eseguiranno musiche di Alessandro Marcello, Eugène Ysaÿe, Sergej Rachmaninov, Philippe Gaubert, Kurt Weill, Vincent Beer-Demander e Luca Serrao. Pianisti accompagnatori: Hiroko Takafuji e Giovanni Montanaro.

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria scrivendo a: infopremioalberghini@gmail.com
Green pass obbligatorio 

Il progetto artistico

Il Premio Giuseppe Alberghini (http://bit.ly/sesto-premio-alberghini), nato da un’idea del tenore Cristiano Cremonini con lo scopo di valorizzare e sostenere la cultura musicale classica tra i giovani e favorire l’affermazione di artisti emergenti, è un progetto dell’Unione Reno Galliera gestito in collaborazione con l’Associazione “Scuolare” di Castel Maggiore ed è patrocinato da: Regione Emilia-Romagna, Città metropolitana di Bologna e Bologna Città della Musica UNESCO.

Partner fondatore è il Teatro Comunale di Bologna, mentre Fondazione Musica Insieme e Accademia Internazionale di Imola collaborano con il progetto artistico sin dalla sua nascita.

Sostenitori del Premio sono: Lions Clubs International – Distretto 108Tb, Fondazione Del Monte di Bologna e Ravenna, Emil Banca Credito Cooperativo, All For Music Strumenti Musicali Bologna (Sponsor tecnico), Lavoropiù S.p.a., ASA – Azienda Servizi Ambientali S.c.p.A.

Collaborazioni: Fondazione Teatri di Piacenza, Associazione Musicale “Angelo Mariani” Ravenna, FontanaMIX Ensemble, Bazzini Consort, Teatro del Baraccano di Bologna, Associazione Bal’danza di Ferrara, Emilia Romagna Concerti, CNA Bologna. Media partner: Cultura Emilia-Romagna.


Ai sensi del Dlgs. 196/2003 – Codice in materia di tutela dei dati personali – si informa che il presente messaggio di posta elettronica e gli eventuali suoi allegati, relativamente ai dati personali contenuti, sono riservati ai destinatari.
Questi potranno inoltrare il messaggio esclusivamente per finalità istituzionali e/o dipendenti da ragioni di servizio del mittente e/o del destinatario.
Non è consentita, salvo espressa autorizzazione del mittente, qualunque forma di divulgazione del messaggio.
Qualora il presente messaggio fosse ricevuto per errore, si chiede gentilmente di procedere alla sua cancellazione.
Si rende noto che la risposta alla presente e-mail potrebbe essere visualizzata, per ragioni di servizio, da personale e collaboratori della Città metropolitana di Bologna diversi dal titolare della casella di posta elettronica.
L’indirizzo e gli altri dati personali del mittente non possono essere utilizzati se non per ragioni istituzionali e/o di servizio.