Precisazione dell’Amministrazione comunale sulla sospensione dell’attività didattica

39

Comune di BolognaBOLOGNA – L’ordinanza firmata dal Sindaco Virginio Merola per la giornata di venerdì 2 marzo dispone la sospensione dell’attività didattica e non la chiusura tout court degli edifici scolastici. Tra le motivazioni che hanno portato a questa decisione c’è anche l’imminente scadenza elettorale di domenica 4 marzo. Diverse scuole, da venerdì pomeriggio, dovranno allestire i seggi elettorali. Se il Sindaco avesse quindi chiuso gli edifici non sarebbe stato possibile garantire le operazioni di allestimento.

Per quanto riguarda invece nidi e scuole dell’infanzia comunali, l’Istituzione Educazione e Scuola ha inviato al personale in servizio una comunicazione di presenza di almeno due operatori in uno dei turni previsti; l’obiettivo è quello di presidiare la funzionalità degli edifici.