Pratica forense in Comune, disponibili due posti

19

Domande entro il 31 ottobre

Palazzo Mercanti_500PIACENZA – Sono due, i posti disponibili per lo svolgimento della pratica forense presso l’Avvocatura del Comune di Piacenza, che sino al 31 ottobre accoglierà le candidature dei laureati in Giurisprudenza all’indirizzo di posta elettronica certificata avvocatura@cert.comune.piacenza.it o con consegna diretta presso il Protocollo Generale di viale Beverora 57.

La valutazione delle istanze, che dovranno essere presentate entro e non oltre il termine indicato, seguendo il modello pubblicato, insieme al bando completo, sul sito www.comune.piacenza.it, sarà effettuata dal Dirigente dell’Avvocatura.

La pratica forense svolta presso il Comune di Piacenza è equiparata, ad ogni effetto, a quella presso gli studi professionali del libero foro e coperta da assicurazione, ma non conferisce alcun titolo per la carriera legale o altri ruoli organici nell’ente. Come previsto dalla normativa vigente, può avere una durata massima di 12 mesi a fronte dei 18 necessari per l’ammissione agli esami di abilitazione professionale e prevede sia l’erogazione di una borsa di studio al termine dei primi tre mesi, sia l’iscrizione al Registro dei Praticanti Avvocati, con patrocinio legale, dopo i primi sei mesi.