Potenziato il servizio di Street Tutor: il sabato sera arrivano anche in piazza Ariostea

25

Vicesindaco Lodi: “Un nuovo presidio per garantire sicurezza a residenti, giovani ed esercenti”

FERRARA – Dopo piazza Verdi, via Carlo Mayr e le principali zone della movida a Ferrara, il servizio di Street Tutor arriva anche in piazza Ariostea, con due addetti che presidieranno la zona il sabato sera dalle 21 alle 2 del mattino.
Il progetto iniziato nell’estate del 2020 – durante l’emergenza Covid per il contenimento degli assembramenti e implementato durante gli ultimi anni – punta ad agire nelle zone principalmente frequentate dai giovani durante il weekend, per evitare situazioni di disordine urbano e disturbo della quiete pubblica.
Con l’aggiunta dei due operatori in piazza Ariostea crescono, dunque, i presidi in città nelle zone più sensibili: zona piazza Verdi-Carlo Mayr, Galleria Matteotti, discoteche (College e Sinatra) e parco Coletta, durante gli eventi estivi.

“A partire da questo sabato – spiega il vicesindaco e assessore alla Sicurezza Nicola Lodi – due nuovi addetti alla sicurezza verranno messi in campo in un’altra zona che, ultimamente, è al centro delle cronache per alcuni episodi di movida che sfociano in atteggiamenti pericolosi per sé e per gli altri. Questa è l’ennesima dimostrazione che l’Amministrazione è presente costantemente sul territorio, monitora le situazioni e agisce di conseguenza. Gli Street Tutor, come abbiamo visto anche nelle altre zone dove già sono presenti, hanno una funzione fondamentale e cioè quella di presidiare il territorio affinché i giovani si possano divertire senza infrangere nessuna regola e i commercianti svolgere la propria attività in sicurezza”.

La presenza degli Street Tutor va a garantire il controllo del territorio, mediante un presidio organizzato e adeguatamente formato. Fondamentale è il tema della collaborazione positiva con le Forze dell’Ordine, con attività di coordinamento finalizzate alla prevenzione di comportamenti illeciti o di disturbo della quiete pubblica, alla promozione di buone prassi di convivenza anche in collaborazione con le attività e i soggetti interessati.

Tale azione va ad implementare le progettualità di controllo e presidio del territorio messe in campo dall’Amministrazione comunale, tra cui la messa a disposizione di servizi igienici nei pressi dell’ex Teatro Verdi (ingresso da via Camaleonte 8) per i frequentatori della socialità notturna.