Plauso Ugl Forlì per azzeramento Tari per le imprese

26

FORLÌ – Il Comune di Forlì coprirà i costi relativi alla componente fissa della Tari – per le utenze non domestiche relativa a quelle imprese del territorio che in questi tre mesi di lockdown sono state costrette a sospendere la propria attività.

A darne notizia è stato il sindaco di Forlì, Gian Luca Zattini, nel corso della seduta del consiglio comunale del 25 maggio.

“Ci fa piacere che l’amministrazione comunale abbia accolto la nostra richiesta di azzerare le tasse che continuavano ad abbattersi nella contabilità delle imprese, soprattutto quelle medie e piccole. Abbiamo chiesto alla giunta Zattini di mettere mano ai fondi pubblici e così si dice pronta a fare la giunta (si parola di un budget di 542mila euro, ndr). Ora attendiamo che l’Amministrazione comunale renda operativo al più presto il contributo e con questo gesto permetta di sostenere la ripresa economica e aiutare le attività commerciali o artigiane che hanno dovuto sopportare un periodo di chiusura forzata a causa dell’emergenza sanitaria del Covid19″: il commento è di Filippo Lo Giudice, segretario dell’Ugl di Forlì-Cesena-Rimini-Ravenna.