Più fitness e giochi sicuri al parco di Pilastro

62
Parco Pilastro gea

Nuove attrezzature per la ginnastica all’aperto nell’ampia area verde della frazione di Langhirano (PR)

LANGHIRANO (PR) – Nell’ambito degli interventi di riqualificazione e messa in sicurezza di alcuni parchi del territorio, promossi dall’amministrazione comunale di Langhirano (PR), il parco di Pilastro si è arricchito di nuove attrezzature per l’attività fisica all’aperto. Oltre che della manutenzione ordinaria del parco, l’azienda GEA, che ha sede nella stessa frazione, si è occupata dell’ampliamento dell’area dedicata allo sport, studiando nuove soluzioni in linea con la crescente richiesta di attrezzi per l’allenamento di strada. Videosorvegliato e provvisto di due accessi (da via IV novembre e da via Giovanni XXIII), il parco ha castelli in metallo, altalene, piramidi di corde e dondoli di vario tipo per il divertimento dei bambini mentre per gli adulti si è allargata l’offerta di strutture che favoriscono la ginnastica en plein air.

«Già negli anni scorsi – spiega Matteo Pulli, direttore di GEA – era stato installato un piccolo impianto per il fitness che quest’anno è stato potenziato inserendo un calistenics a fianco alle strutture già presenti pensate per fare palestra a corpo libero. Sono stati inoltre sistemati i giochi esistenti e messi in sicurezza secondo la normativa UNI EN 1176: è stata effettuata la verifica statica ed il serraggio della bulloneria, realizzata la levigatura e l’impregnatura del legno, oltre alla riverniciatura delle numerose sedute del parco».

Nel ringraziare la ditta GEA di Langhirano «per l’ottimo intervento eseguito», l’assessore comunale Daniele Greci sottolinea che «nel periodo autunnale il parco è stato liberato dai rami secchi ed è prevista la ripiantumazione delle diverse piante che negli ultimi anni sono state tolte. Nel corso dell’intervento sono state risistemate le telecamere esistenti che erano state vandalizzate ed inoltre sarà prevista l’installazione di un ulteriore punto luce. Verrà infine monitorato con attenzione anche l’altro, seppure più piccolo, spazio verde presente in via Cavaillon».

Un intervento importante per migliorare la vivibilità dell’area pubblica da parte di tutti i cittadini, più o meno giovani.