Più di mille borracce agli studenti della scuola media di Misano

33

MISANO ADRIATICO (RN) – Una borraccia per ogni studente e consumi in sicurezza. Il Comune di Misano Adriatico ha trovato la preziosa collaborazione di Romagna Acque e AMIR per avviare una iniziativa rivolta agli studenti della scuola media della città.

Insieme a Romagna Acque, presieduta da Tonino Bernabè, è stata definita la distribuzione di 750 borracce destinate agli studenti, oltre alla predisposizione nei locali della scuola di due distributori dai quali riempirle con acqua della rete idrica grazie ad un sistema che prevede tutti i requisiti per il consumo in sicurezza anche rispetto alle norme anti Covid. Le prime borracce sono state consegnate simbolicamente ai consiglieri comunali di Misano.

Analoga iniziativa è stata condotta grazie ad AMIR, che grazie alla fornitura gratuita di 350 borracce consentirà di completare la distribuzione a tutti gli studenti della scuola media di Misano. Incontrando il presidente di AMIR, Alessandro Rapone, l’assessore all’Ambiente Nicola Schivardi ha voluto rimarcare l’importanza dell’iniziativa.

“Compiamo un altro passo nella diffusione di una cultura ispirata alla tutela ambientale, che significa anche protezione delle risorse. L’uso della borraccia per uso personale avvicina all’uso dell’acqua di rete in autonomia e in piena sicurezza presso le scuole e garantisce un risparmio economico ed ambientale. I giovani sono gli ambasciatori più efficaci, accolgono questi messaggi e naturalmente li interiorizzano. Ringrazio Romagna Acque e AMIR perché ascoltando la domanda che abbiamo rivolto loro dimostrano una sintonia ideale con gli obiettivi”.