Pioppo malato al giardino San Leonardo a Bologna

Comune di BolognaEntro la prossima settimana verrà eliminato per essere sostituito nell’ambito del progetto di riqualificazione dell’area verde

BOLOGNA – Un pioppo nero alto 27 metri e con un fusto di 80 centimetri di diametro, che si trova al centro del giardino San Leonardo, in via Belmeloro, è stato giudicato instabile, pertanto è necessario abbatterlo con urgenza. L’intervento si svolgerà nei prossimi giorni a giardino chiuso per il tempo necessario all’abbattimento, che dovrebbe risolversi nell’arco di alcune ore. L’albero, alla prima stagione utile, verrà sostituito nel complessivo intervento di riqualificazione già progettato per il giardino.

A fronte del monitoraggio periodico cui il patrimonio arboreo comunale viene sottoposto, sono state svolte indagini strumentali sul pioppo, che presenta una chioma ampia con iniziali disseccamenti apicali dei rami, segno di possibili problemi radicali. Anche se le condizioni vegetative sono al momento discrete, al colletto è presente un’estesa ferita con evidenti scortecciature e alterazioni del legno per un arco di circonferenza di 160°. Le ultime prove strumentali, effettuate alle fine del mese di giugno con tomografo sonico e dendrodensimetro, hanno confermato la presenza di alterazioni nell’area scortecciata e la presenza di un contrafforte radicale con funzioni di sostegno oramai morto. L’estesa scortecciatura determina la morte delle radici che vi afferiscono a causa della mancanza di scambi di linfa ed elaborati della fotosintesi, per cui le condizioni statiche della pianta sono destinate nel breve tempo a peggiorare sempre più, data l’azione progressiva e distruttiva del fungo responsabile della carie. Proprio per salvaguardare la pubblica incolumità, in un giardino nel quale la diffusa fruizione del parco e le ridotte dimensioni determinano un rischio di effetto bersaglio molto sensibile, l’albero verrà abbattuto, per essere sostituito alla prima stagione utile nell’ambito di un intervento di riqualificazione complessivo già progettato per il giardino.