Pianaccio-Lizzano in Belvedere: domenica 25 luglio annullo filatelico dedicato ai piccoli comuni

15

BOLOGNA – Lizzano in Belvedere è uno dei comuni scelti da Poste Italiane in Emilia-Romagna per presentare ai cittadini i temi della filatelia e della scrittura legati alle tradizioni e al patrimonio storico e culturale della comunità. In occasione dell’anniversario della prima messa a Pianaccio di Don Giovanni Fornasini, martire della strage di Marzabotto che sarà beatificato a Bologna il 26 settembre, domenica 25 luglio dalle 15.30 alle 19.30 (con accesso regolamentato), allo stand di Poste Italiane allestito presso il Centro documentale “Enzo Biagi” in Via Roma n. 1 a Pianaccio, frazione di Lizzano in Belvedere, saranno disponibili una cartolina e un annullo filatelico realizzati per l’occasione.

L’iniziativa è parte del programma degli impegni per i comuni italiani con meno di 5mila abitanti ed è coerente con la presenza capillare di Poste Italiane sul territorio e con l’attenzione che da sempre l’Azienda riserva alle comunità locali e alle aree meno densamente popolate.

La realizzazione di tali impegni è consultabile sul sito web www.posteitaliane.it/piccoli-comuni.

Le istituzioni locali hanno espresso la propria soddisfazione per questa iniziativa che segna una nuova tappa nel dialogo e nel confronto con Poste Italiane e avvicina ancora di più l’Azienda al territorio, seguendo un percorso fatto di impegni reali, investimenti e opportunità concrete, al servizio della crescita economica e sociale del Paese.