Piacenza, presentazione della Call 2022 di UniCredit Start Lab

33

Incontro dedicato e aperto a startup, idee di impresa e PMI del territorio

emilia-romagna-news-24PIACENZA – Si terrà il 22 marzo alle 16 presso l’Urban Hub Piacenza la presentazione della nona edizione di UniCredit Start Lab, la piattaforma di business e innovazione del Gruppo bancario dedicata a startup e PMI italiane “Tech” ad alto potenziale, prevista quest’anno con un nuovo e più ampio format.

L’incontro, realizzato con la collaborazione di Art-ER e Urban Hub Piacenza e rivolto alle Startup e PMI innovative del territorio piacentino, prevede un’introduzione centrata sull’ecosistema innovativo locale a cura di Andrea D’Amico, Project Manager di Urban Hub Piacenza; Elisa Soncini, Area Manager Small Business Parma e Piacenza UniCredit; Cristina Rossi, Vice Area Manager Corporate Parma e Piacenza UniCredit e Luca Piccinno, Spazio AREA S3 di ART-ER Piacenza e Reggio, che illustrerà inoltre i servizi di accompagnamento per lo sviluppo di idee innovative e la valorizzazione delle competenze del team di progetto imprenditoriale.

A seguire la presentazione del bando 2022 di UniCredit Start Lab, da quest’anno con una nuova sezione dedicata alla sostenibilità, a cura di Sabrina Boifava, Start Lab & Development Programs UniCredit e le testimonianze di due startup di successo in ambito CleanTech. Parleranno infatti Tommaso Morbiato, Founder & CEO di WINDCITY, startup trentina con sede operativa a Piacenza, che ha brevettato la turbina a geometria variabile passiva per il microeolico che si adatta ai flussi variabili del vento; e Gianni Cordaro, Founder & CEO di EXE Engineering, società di ingegneria con base in Toscana che ha sviluppato Landfill 4.0, tecnologia per automatizzare e centralizzare la gestione del biogas prodotto dalle discariche, riducendo l’emissione in atmosfera e rendendolo utilizzabile per la produzione di energia elettrica.

Infine, le conclusioni saranno affidate a Leonardo Gregianin, Territorial Development UniCredit Centro Nord.

Per registrarsi all’evento in Urban Hub scrivere a: info@urbanhub.piacenza.it

I numeri dell’ecosistema dell’innovazione

Il 2021 si è chiuso con numeri eccezionali per l’ecosistema dell’innovazione italiano: oltre 1 miliardo e 400 milioni di euro investiti in startup innovative (dati Osservatorio del Politecnico di Milano) con una crescita del +118% rispetto al 2020. Inoltre, il numero delle startup e delle Pmi innovative iscritte alla sezione speciale del Registro delle Imprese ha superato a inizio anno quota 16mila; di queste 1270 (il 43%) hanno sede in Emilia Romagna, di cui 64 (5%) nell’area di Piacenza.

Per supportare adeguatamente questo trend di crescita, UniCredit conferma e intensifica il proprio impegno che da anni la vede al fianco dei principali attori dell’ecosistema dell’innovazione attraverso diverse iniziative, tra cui UniCredit Start Lab.

UniCredit Start Lab: Call 2022

Prosegue l’iniziativa di UniCredit che ha portato, nelle precedenti 8 edizioni, all’analisi di più di 6mila progetti imprenditoriali di nuova generazione e all’accompagnamento di oltre 450 startup, di cui oltre 40 nate in Emilia Romagna, verso percorsi di crescita, aumentando le opportunità di business, lo sviluppo manageriale e la visibilità sul mercato.

La call 2022 di UniCredit Start Lab è aperta fino al 28 aprile.

Per iscriversi: https://www.unicreditstartlab.eu/it/startlab/attivita/eventi/Call2022.html

 

Quest’anno saranno 5 i settori di riferimento per UniCredit Start Lab:

  • Clean Tech: efficienza energetica, energie rinnovabili, trattamento dei rifiuti, mobilità sostenibile e smart cities;
  • Innovative Made in Italy: agrifood, moda, design, turismo, meccanica, robotica, nanotecnologie e Industry 4.0;
  • Digital: mobile apps, internet of things, servizi e piattaforme B2B, sistemi cloud, hardware e intelligenza artificiale;
  • Life Science: biotecnologie, farmaceutica, dispositivi medici, digital health care e tecnologie assistive;
  • Impact Innovation: la nuova sezione che accoglierà progetti trasversali agli altri segmenti ma con soluzioni ad impatto positivo in termini di sostenibilità.

Le 10 startup selezionate per ognuna delle 5 categorie potranno accedere alla piattaforma di Start Lab che prevede: la partecipazione ad attività sistematiche di business e investment matching con controparti industriali e finanziarie del network di UniCredit; training manageriale avanzato, tramite la Startup Academy e workshop tematici; un programma di mentorship personalizzata con professionisti ed esperti dell’ecosistema dell’innovazione; l’assegnazione di un gestore UniCredit dedicato al supporto alla crescita. Inoltre, la prima classificata di ogni categoria si aggiudicherà un riconoscimento di 10.000 euro.