Parma, Università: “Emergenza climatica – A che punto siamo?”

Il 30 ottobre  in Aula Filosofi dell’Università,l’incontro pubblico  organizzato da Centro Interdipartimentale Energia Ambiente dell’Ateneo, Centro Etica Ambientale di Parma e gruppo Azione Clima

PARMA – Mercoledì 30 ottobre, alle 16.30, nell’Aula dei Filosofi del Palazzo Centrale dell’Ateneo (via Università 12) a Parma  è in programma l’incontro pubblico Emergenza climatica – A che punto siamo?, organizzato dal Centro Interdipartimentale Energia Ambiente dell’Università di Parma insieme al Centro Etica Ambientale di Parma e al gruppo Azione Clima, con il patrocinio degli Ordini professionali e di altri soggetti interessati.

Gli effetti della crisi climatica sui territori urbanizzati possono essere significativamente attenuati riducendo la vulnerabilità dei beni esposti. Nel corso dell’incontro si parlerà quindi di come vulnerabilità ed esposizione agli impatti del cambiamento climatico possono essere ridotte con soluzioni pratiche di adattamento; sarà inoltre l’occasione per presentare le vulnerabilità del territorio di Parma e, più in generale, discutere le esperienze concrete di adattamento agli effetti del cambiamento climatico in ambito urbano e la loro performance.

L’incontro infatti ha l’obiettivo di far incontrare i soggetti che operano sulla materia con un programma dal taglio pratico, concreto e con presentazioni specificamente riferite al locale e molto tempo destinato al dibattito.

Le opzioni per affrontare i problemi specifici dell’ambiente fisico di Parma e dei territori limitrofi saranno presentate a partire dalle numerose azioni pratiche già sperimentate, tipo water harvesting, urban forestry, greening, desealing, riqualificazione energetica, piantumazione e messa in sicurezza idraulica degli insediamenti produttivi.

La partecipazione è libera.

Per informazioni:

Centro Etica Ambientale – tel. 0521 380516, e-mail info@centroeticambientale.org